Angelina Jolie e Brad Pitt, arriva il settimo figlio

Tutto pronto per l’adozione

Non c’è sei senza sette. Questo sembra essere il nuovo motto dei Brangelina.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, Brad Pitt e Angelina Jolie avrebbero ultimato le pratiche per l’adozione del settimo figlio.

Si tratterebbe di un bambino siriano che l’attrice avrebbe incontrato durante la sua ultima visita come Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Rifugiati.

Secondo il gossipparo Radar on line, durante il viaggio, la star di Maleficent avrebbe conosciuto tre fratelli orfani siriani la cui madre era stata uccisa durante i bombardamenti, e il padre era stato catturato dai soldati.

La notizia delle intenzioni della coppia circolava già da prima dell’estate, ma solo ora sembra che tutto sia pronto per accogliere il nuovo arrivato, che si aggiunge al già popolato clan Pitt-Jolie.

Angelina Jolie in Sirya

Come ben sappiamo, i due sposini sono già genitori di sei figli, tre adottivi, Maddox, 14 anni, Pax, 11, Zahara, 10, e tre biologici, Shiloh, 9, e i gemelli Knox e Vivienne, entrambi di 7.

Angie avrebbe voluto adottare tutti e tre i bambini conosciuti in Siria, ma Pitt avrebbe rifiutato: “Passare da sei figli a nove sarebbe stato troppo – ha rivelato la fonte – e Brad era preoccupato dell’impatto che questo nuovo arrivato avrebbe avuto sugli altri bambini. Ma Angie non si è dispiaciuta. Sapeva che non avrebbe funzionato”.

La coppia, sposata dall’anno scorso, ha deciso così di adottare solo uno dei tre fratelli, esattamente il più piccolo Moussa, di 2 anni.

“Il processo di adozione è molto lungo – scrive poi Radar Dovranno passare almeno altri quattro o cinque mesi prima che il bambino venga portato negli Stati Uniti”.

La famiglia Pitt

Written by Monica

Silmo 2015

Milano Fashion Week, moda donna trend estate 2016 giorno 1