Ambrogino d’oro 2011

Francesca
22/11/2011

Assegnati gli Ambrogini d’oro 2011 che verranno consegnati come da tradizione, al Teatro Dal Verme per mano del sindaco cittadino Giuliano Pisapia il prossimo 7 dicembre 2011

Ambrogino d’oro 2011

La premiazione il 7 dicembre
Il Comune di Milano ha reso nota la lista dei nomi che riceveranno l’Ambrogino d’oro 2011.

La premizazione avverrà, come da tradizione, al Teatro Dal Verme per mano del sindaco cittadino Giuliano Pisapia il prossimo 7 dicembre 2011, festa di Sant’Ambrogio patrono della città e ispiratore del prestigioso riconoscimento.

Come sempre due le categorie del premio: la Medaglia d’oro e l’Attestato di civica benemerenza.

La Grande Medaglia d’oro 2011 è andata al Cardinale Dionigi Tettamanzi, ex arcivescovo della diocesi ambrosiana.

Il 7 dicembre verranno premiati poi l’economista ex presidente Consob Guido Rossi, il giornalista e scrittore Corrado Stajano, il professor Alberto Quadrio Curzio, la fondatrice del Manifesto, Rossana Rossanda.

L’Ambrogino d’oro 2001 andrà anche a Eugenio Finardi, al tenore Carlo Bergonzi e alla Premiata Forneria Marconi.

Proposti dal Sindaco e accettati da tutto il Consiglio i sei fratelli Ravizza, nati e vissuti in Galleria che oggi hanno tra gli 87 e i cent’anni, l’avvocato Crisanto Mandrioli e l’architetto Mario Bellini, ideatrore del nuovo Portello, per l’associazione che cura i malati di Parkinson.

Due i premi alla memoria: al volontario annegato a 28 anni per salvare un amico lo scorso luglio, Marco Colombaioni, e a Vincenzo Capacchione, il cardiologo di Rho morto in sala dopo aver salvato un paziente.

Tra i nomi illustri esclusi Maurizio Cattelan, Rita Levi Montalcini e Fabio Fazio.

Da Palazzo Marino fanno sapere anche che il 18 gennaio 2012 ci sarà la cerimonia di assegnazione della cittadinanza onoraria a Roberto Saviano.