Amazon Go, nuova rivoluzione dello shopping dal colosso dell’e-commerce

Amazon Go, il colosso dell’e-commerce punta a rivoluzionare il modo di fare acquisti nei negozi fisici

Dopo Amazon e Amazon Prime, il colosso dell’e-commerce con sede a Siattle punta a rivoluzionare il metodo per fare acquisti anche nei negozi fisici con Amazon Go. Si tratta (almeno per ora) di un negozio di alimentari sperimentale in cui non c’è bisogno di passare dalle normali casse a cui tutti siamo abituati.

Dopo aver rivoluzionato il mondo dello shopping online, Amazon sembra voler pensare a tutti quei prodotti per cui sarebbe impossibile (o quasi) pensare ad un ordine telematico. Il nuovo servizio, ancora in fase di sperimentazione, si chiama Amazon Go: si tratta di un vero e proprio supermercato fisico che, però, non prevede il pagamento alle casse bensì attraverso un metodo del tutto innovativo. Il negozio, sorto a Seattle, è uno spazio di 160 metri quadri in cui usare lo smartphone come fosse un badge o una carta di credito.

A riportare la notizia in anteprima è il Wall Street Journal parlando dell’intenzione di Amazon – dopo una prima fase di sperimentazione – di portare Amazon Go ad avere 2mila punti vendita. Ma come funziona? L’acquisto avviene tramite smartphone grazie all’utilizzo di un’applicazione in grado di capire quali prodotti sono stati messi nel carrello e, addirittura, quali rimessi sugli scaffali. Attualmente Amazon non ha rivelato ancora molto delle tecnologie usate ma si parla già di sistemi di intelligenza artificiale.

Rebecca Fassone

Written by Rebecca Fassone

natale 2016 milano eventi

Natale 2016 a Milano: tutti gli eventi da non perdere

Ponte dell'Immacolata 2016 - Magico Paese di Natale

Ponte dell’Immacolata 2016, cosa fare