Amanda Lear, pittrice a Milano

In mostra alla Milano Art Gallery
Dopo una brillante carriera da modella, cantante, attrice, doppiatrice e presentatrice televisiva francese, Amanda Lear torna a cimentarsi nella pittura.

Proprio l’affascinante musa del grande artista spagnolo del Novecento, Salvador Dalí, si rimette in gioco sullo stesso terreno di prova.

La poliedrica showgirl ha presentato ieri sera, presso la Milano Art Gallery in via Alessi 11 a Milano la mostra “Visioni”, organizzata dal manager Salvo Nugnes Direttore di Promoter Arte.

La personale, in scena dal 31 luglio al 24 agosto 2013, accende i riflettori su opere che escono dagli schemi tradizionali in una sorta di parallelismo con la vita stessa della Lear, avvolta ancora oggi nel mistero per quanto riguarda data e luogo di nascita.

Gli onirici paesaggi e i ritratti della rassegna meneghina sono intriganti come la personalità della pittrice vip: la sua arte apparentemente facile e semplificata, delinea una traccia non unica, bensì estremamente variegata e multiforme, offrendo interessanti spunti interpretativi.

Salvo Nugnes commenta: “Amanda è un’artista speciale, una donna con una carica vitale incredibile, dalle mille risorse e capace di affrontare la vita al motto di testa alta e profumo francese. Questa mostra sarà un’ottima occasione per i suoi numerosi estimatori di apprezzarne le spiccate doti e virtù pittoriche”.

Locandina della mostra Visioni

Avatar

Scritto da Chiara

Notte di San Lorenzo 2013, dove andare

Kartell fa il pieno sui social media