Amal Clooney anticipa le tendenze 2020: contrasti di colore per la primavera

L’avvocato più glamour di sempre, ci dona lezioni di stile per le vie di New York

Amal Clooney è stata paparazzata in giro per le strade delle Grande Mela con un look che ha respinto i colori tenui dell’autunno 2019. L’avvocato indossava un trench giallo a strisce, abbinato ad un vestito viola aderente, anticipando così quelle che saranno le tendenze per la primavera 2020.

Sempre sul pezzo

Amal Clooney ancora una volta ci dona lezioni di stile, utilizzando nei suoi outfit i contrasti di colori e creando un’estetica autunnale più vibrante. Se quindi arrivato un clima più freddo, siamo portati a scegliere dei capi dai colori più scuri come: bordeaux, nero o grigio, Amal fa tutto il contrario e scivola invece su una tonalità più chiare. Per completare il total look, ha deciso di abbinare accessori neri minimal, come grandi occhiali da sole, décolleté a punta nere e un’elegante borsa a tracolla. Insomma, cosa dire se non che la bellissima signora Clooney è una vera regina di stile.

Contrasti

MONDRIAN È PUREZZA E NON SI PUÒ ANDARE OLTRE NELLA PUREZZA DELLA PITTURA. QUESTA È UNA PUREZZA CHE SI UNISCE A QUELLA DEL BAUHAUS. IL CAPOLAVORO DEL VENTESIMO SECOLO È UN MONDRIAN.

Quella dei contrasti di colore è una moda che nacque negli anni ’60, grazie a Yves Saint Laurent. Impossibile dimenticare la creazione dello stilista francese, ispirata a Mondrian. La linea ad A della gonna viene struttura con precisione da una lana pre-tinta e lavorata cucendo le diverse tonalità con una precisione certosina da Haute Couture. Da allora, questo stile era passato di moda, avendo avuto poi, una recente rinascita nei primi anni del 2010 con Gucci. Ora è Amal Clooney a riportarlo nel presente ancora una volta.

Avatar

Scritto da chiaradinunzio

Cani delle top model: super glamour come le padrone

I matrimoni di Jennifer Lopez: non c’è tre senza quattro