Alviero Martini, “Un sogno, il mondo in valigia”

L’autobiografia di Alviero Martini, una vita da stilista viaggiatore riassunta in una cartina geografica

Fermezza, caparbietà, umiltà e volontà raccontate da un’anima iperattiva e sempre alla ricerca di sè stessa.
Tutto questo è Alviero Martini secondo sè stesso, tutto questo è racchiuso nella sua autobiografia: “Un sogno, il mondo in valigia”.

Racconti, aneddoti, pensieri e incontri fatti durante un persorso mai scontato e mai univoco.
Presentato ieri 5 marzo al White Star Adventure di Milano il libro, editato da Magazzini Salani, si prefigge il compito di presentare al lettore il passato dello stilista creatore di “1ª Classe”.

Da ragazzino originario della periferia di Cuneo a membro del jet set internazionale, amico di vip e star del cinema e creatore di uno stile unico e inimitabile, nato da una folgorazione, dopo mille lavori diversi.
Una mappa che è intuizione e ricerca di cose lontane. Una mappa che è marchio indissusso e riconosciuto di un’azienda leader negli articoli di pelletteria.
Se allora l’unico desiderio era quello di fare qualcosa che non avesse mai fatto nessuno, oggi, è quello di continuare a realizzare sogni di uomo e di creatore di stile sempre in movimento.

Titolo: “Un sogno, il mondo in valigia”
Autore: Alviero Martini
Editore: Salani
Data di Pubblicazione: 2007
Pagine: 239

Avatar

Written by Redazione

Novità BMW al Salone di Ginevra

Il piacere del silenzio