Alta Badia

Mete last minuteSe malgrado il caldo di questa estate 2012 non siete ancora partiti per le vostre ferie, rimandando tutto a settembre, molto probabilmente siete tra quelli che in vacanza prediligono la calma e il relax.

Potreste allora approfittarne per scoprire una delle zone più belle delle nostre Alpi, l’Alta Badia, che sul finire dell’estate vive una stagione particolarmente affascinante, con i colori della natura che cambiano e volgono verso le tinte autunnali.

Particolarmente suggestivo in questo periodo è il fenomeno naturale noto come Enrosadira, che si verifica quando il sole al tramonto accende di rosso fuoco le vette dolomitiche.

Fino al 23 settembre, chi sale in quota con gli impianti del comprensorio sarà ricompensato non solo dai magnifici panorami, ma anche dalla possibilità di gustare le delizie create dagli 8 chef che in altrettanti rifugi dell’Alta Badia stanno dando vita alla manifestazione In Vetta con Gusto.

Per scoprire il comprensorio, più a valle si possono noleggiare invece le biciclette elettriche posizionate al Piz La Villa, al Col Alto, al Piz Sorega e al Pralongiá, mentre i più attivi possono dedicarsi allo Speedhiking, la corsa in montagna o la Slackline, il Fun climbing, il Trickski, oppure ancora, i percorsi Kneipp.

Per i “drogati” di adrenalina, invece, c’è sempre la possibilità di prenotare un volo in tandem in parapendio presso il Centro Volo Alta Badia, per godere del fascino della zona anche dall’alto.

Per il vostro soggiorno in Alta Badia, La Perla di Corvara è indubbiamente un’ottima soluzione. Resort di lusso parte di Leadings hotels of the World, offre ai propri ospiti un ambiente tipicamente alpino ma declinato in chiave chic.

Le camere, in stile tirolese, sono ampie e impreziosite da mobili in legno di pregevole fattura, oltre a essere dotate di tutti i comfort che la moderna tecnologia mette a disposizione.

Corvara

Gli amanti della buona tavola saranno felici di provare la cucina de La stüa de Michil, ristorante stellato Michelin sapientemente guidato dallo chef Arturo Spicocchi, mentre per il relax c’è una piccola ma accogliente spa, riservata agli ospiti dell’hotel.

Un’ottima alternativa per le vostre vacanze in Alta Badia è certamente il Rosa Alpina di San Cassiano, una magnifica struttura della collana Relais & Châteaux le cui fondamenta risalgono addirittura al 1850.

Caratterizzato da un’atmosfera raffinata e tranquilla, è l’ideale per chi desidera fare un vacanza dedicata alla cura di se, sotto ogni punto di vista.

Qui infatti per gratificare il corpo e lo spirito si trovano un vasto centro benessere di lusso, dove provare trattamenti tradizionali o percorsi innovativi, e il ristorante St. Hubertus, una piccola gemma da soli 11 tavoli  e ben 2 stelle Michelin dove provare le creazioni dello chef Norbert Niederkofler.

Avatar

Written by Redazione

Corum tra giorno e notte

Olimpiadi 2012, mobili in vendita