Allyson Felix ha battuto il record di Usain Bolt: sesso debole a chi?!

Ai Campionati Mondiali IAAF di Doha, in Qatar, Allyson Felix ha disputato la seconda tappa del primo relè 4×400 metri di genere misto dell’evento

Appena 10 mesi dopo aver dato alla luce sua figlia, Allyson Felix è tornato sul podio e ha battuto i record mondiali. Ai Campionati Mondiali IAAF di Doha, in Qatar, Allyson Felix ha disputato la seconda tappa del primo relè 4×400 metri di genere misto dell’evento. Non solo il Team USA ha vinto l’oro con un tempo da record mondiale, ma l’evento ha fatto una doppia storia in particolare per Allyson.

Allyson Felix è tra gli atleti più premiati al mondo

È diventata l’unica atleta (uomo o donna) a vincere 12 medaglie d’oro ai campionati del mondo, superando il record che una volta aveva condiviso con nientemeno che Usain Bolt. Gli ultimi mesi sono stati le montagne russe per Allyson, una delle atlete più decorate di sempre. Sua figlia, Camryn, è nata prematura con un taglio cesareo d’emergenza nel novembre 2018. Da allora, è stata coinvolta in una difficile rinegoziazione del contratto con la Nike. Si è esibita al meglio nei mesi successivi al parto. Con sua figlia e suo marito che la guardavano dagli spalti. Dopo questa enorme vittoria Allyson sta preparando un ritorno in vista delle Olimpiadi del 2020 a Tokyo. Questa gara è stata un passo nella giusta direzione. Ha consegnato il testimone con gli Stati Uniti al secondo posto, a causa di una scelta unica da parte della squadra polacca.

Speravano di costruire un vantaggio abbastanza ampio da consentire alle loro donne di mantenere gli ultimi due giri. I 400 potenti di Allyson, seguiti da una svolta costante dal compagno di squadra Courtney Okolo e da un’ancora ardente di Michael Cherry, lo hanno reso impossibile. Possiamo aspettarci una strategia e delle finiture più entusiasmanti, perché questa gara a 400 misti verrà contestata anche alle Olimpiadi del 2020. «È stato davvero speciale», ha detto Allyson della vittoria, in un’intervista post gara con la NBC Sports. «È stato un anno folle per me, quindi solo essere qui per correre con questa grande squadra, mi sento davvero benedetta.»  Ha detto che ha ancora una strada da percorrere, aggiungendo: «Sono solo grata di essere in salute, di lavorare sulla via della vittoria. Mi sento bene».

Chi è Sara Gama: età, carriera, vita sentimentale, tutto sul capitano della Nazionale italiana

Avatar

Scritto da Erika Barone

Chiara Ferragni non si è rifatta: ecco com'è cambiata negli anni

Chiara Ferragni non si è rifatta: ecco com’è cambiata negli anni

Ricetta Pumpkin Spice Latte, Netflix e copertina: non importa se fori piove

Ricetta Pumpkin Spice Latte, Netflix e copertina: non importa se fuori piove