Alla Vogue Fashion Night non solo moda

A Palazzo Morando a Milano la mostra fotografica Watch&ClickChi l’ha detto che la Vogue Fashion’s Night Out è solo un’occasione per dedicarsi allo shopping più sfrenato?

Nella serata mondiale (sono coinvolte città in tutto il globo dagli Stati Uniti alla Russia, dalla Cina alla Corea) c’è anche la possibilità di alimentare la mente con la mostra fotografica e testuale Watch&Click. Organizzata da Vogue Gioiello in collaborazione con Assorologi, l’associazione italiana che raccoglie i più autorevoli marchi di orologi, a Palazzo Morando a Milano, questa mostra è il frutto di un progetto di largo respiro che nasce su PhotoVogue (il canale del sito Vogue.it dedicato ai talenti della fotografia).

La mostra aprirà al pubblico l’8 settembre e rimarrà aperta, con ingresso gratuito, tutti i giorni fino all’11 settembre (dalle ore 10 alle 19,30).

Le fotografie in visione sono il frutto di un percorso che è iniziato dalle pagine del blog del direttore di Vogue Italia, Franca Sozzani, che ha invitato i lettori a una riflessione sul tempo e a esprimere con immagini e parole il significato che per ciascuno di loro questo concetto ricopre. Moltissimi i giovani che hanno aderito all’iniziativa, inviando i loro testi e caricando i loro scatti su PhotoVogue.

Tra i 100 fotografi selezionati, 32 sono stati scelti affinché si cimentassero con una vera e propria sessione di still-life shooting, ritraendo gli orologi di alcuni dei più prestigiosi brand a livello internazionale. Come risultato di questa operazione, la mostra ospiterà le 32 immagini dedicate agli orologi, insieme ai 68 migliori lavori fotografici realizzati sul tema del tempo, per un totale di cento immagini esposte che saranno affiancate a tutti i testi inviati. Oltre a essere rappresentati attraverso l’immagine fotografica, gli orologi saranno in esposizione con un allestimento molto particolare, articolato in una serie di scatole dotate di un occhio magico attraverso il quale i visitatori potranno “sbirciare” l’orologio e scoprirlo in un layout creativo.

I fotografi selezionati per il progetto sono i seguenti, e a ognuno di loro è stato abbinato uno specifico brand e modello di orologio: Federica Di Giovanni per Alviero Martini 1ª CLASSE; Costanza Gianquinto per Zadig & Voltaire – ZV 001/AM; Lucia Vera Coccaro per VETTA – Anniversaire; Giacomo Bini per HIP HOP – Velvet Touch; Ambra Pegorari per BREIL – Essence; Mattia Buffoli per BULGARI GERALD GENTA – Octo Bi-Retro; Cristina Robles per CHOPARD – Happy Sport 283581-500; Enrico Frignani per EBERHARD – Chrono 4 Grande Taille; Petra Reimann per BURBERRY TIMEPIECESAttilio Marasco per FOSSIL; Menico Snider per MICHAEL KORS; Giovan Battista D’Achille per ROGER DUBUIS – Excalibur Lady; Giulietta Consiglio per LORENZ – Collezione Montenapoleone; Andrea Lorenzetti per TAG HEUER; Neige De Benedetti per LIU.JO LUXURY; Antonio Del Sesto per PARMIGIANI FLEURIER; Michal Zagorski per BAUME & MERCIER – Linea; Carlo Ciraudo e Max Majola per IWC Schaffhausen – Portofino Chronograph; Sylvia Morìn per PRYNGEPS MILANO 1956 – Timonier Crystal; Cedric Lefebvre per TUDOR; Carolina Munzi per BREGUET – Type XXI; Giulio Giampellegrini per BLANCPAIN – Fifty Fathoms; Diocleziano Galella per GLASHÜTTE ORIGINAL – Seventies Gran Data; Carmy Casile per JAQUET DROZ – Grande Séconde QuantièmeVincenzo Vona Spartano per OMEGA – Veliero Seamaster Planet Ocean; Nancy MacDonald per TIFFANY & CO – Gemea; Filippo Mutani per LONGINES – Ruota Colonna Cronografo; Dejan Vic per RADO – True Thinline; Matteo Felici per HAMILTON – Pan Europ; Ermanno Palladini per TISSOT; Giovanni Squatriti per CK CALVIN KLEIN – ck enlace; Martyna Ball per SWATCH – Kidrobot

Alessandra Iannello

Written by Redazione

Anne Hathaway per Tod’s

Lanvin a tutto charity