Alla scoperta di Livigno, il paese sempre innevato ai piedi delle Alpi

Livigno, è un famoso comune della provincia di Sondrio, situato a 1800 m di quota, proprio ai piedi delle Alpi lombarde. Un gioiellino, un posto da visitare almeno una volta nella vita.

Un paese da cartolina, in cui la neve domina quale signora indiscussa. Apprezzata soprattutto per le sue strutture e attrezzature per gli sport invernali, Livigno è una delle mete turistiche più ambite, complici anche i prodotti di lusso venduti a basso costo. È infatti Livigno anche il comune duty free più alto del mondo. Livigno dispone anche di un bellissimo Snowpark, che è non solo tra i migliori d’Italia, ma d’Europa. Ma non è un paese fatto ad hoc solo per sciatori e amanti dello snowboard, Livigno è un centro che offre diverse attrattive, anche di carattere storico e artistico, come ad esempio la Chiesa Maggiore di Santa Maria o quella di Sant’Antonio Abate situata al centro, nelle vicinanze della Piazza Comunale. Da visitare anche il MUS! ovvero il Museo di Livigno e Trepalle, dedicato ad una ricostruzione storica del paese, che soprattutto nel Seicento ha vissuto un momento florido e di crescita economica. La città è adatta anche agli amanti dello shopping: come dicevamo i capi d’abbigliamento e i profumi si possono acquistare ad un prezzo decisamente inferiore a quelli standard. Livigno gode difatti dello status di zona extradoganale ed è pertanto esente da alcune imposte come l’IVA. Tantissime le boutique esclusive e i negozi dei principali brand. La passeggiata di Livigno è però anche ricca di negozi e botteghe tradizionali che vendono prodotti locali.

La vita notturna a Livigno è abbastanza vivace, soprattutto nei dintorni di via Plan e via Saroch. Non mancano pub e discoteche dove trascorrere serate piacevoli e divertenti. Punto di forza del paesino lombardo è però la cucina. Tra i piatti tipici: i pizzoccheri della Valtellina, la polenta cotta a legna, la sella di capriolo e il pòtol. A Livigno si mangia bene ovunque, ma lungo la via principale sono numerosi i ristoranti e le osterie presso cui potrete fermarmi a pranzo o a cena, senza uscirne insoddisfatti. Chi non sa resistere ai dolci deve assolutamente provare poi la torta di noci e il famoso pànon.

Running, trekking, ciclismo queste sono certamente le attività da fare a Livigno. I paesaggi meritano davvero e renderanno meno faticosa la fatica di pedalare o di correre. A due passi da Livigno, ad esempio troviamo la Val Federia dove è possibile ammirare la natura e alcuni animali come mucche e marmotte (i bambini ne andranno pazzi!). Livigno è vicinissima anche a Saint Moritz e con un trenino rosso ci si arriva facilmente in poco tempo. Insomma vi sembrerà per qualche giorno di vivere come la pastorella Heidi tra le sue amate montagne. Natura, aria pulita e tanto relax. Livigno è questo e molto altro.

Avatar

Scritto da Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Il Giardino dei Tarocchi a Capalbio: come arrivare, orari, biglietti, tutte le info

Al Bano e Loredana Lecciso: messaggio d’amore in codice per il cantante? Il post sibillino