Lo yacht sottomarino, per i turisti dei fondali

Una barca che si immerge completamente sotto l’acqua

Meglio uno yacht o un sommergibile? L’ideale, naturalmente, sarebbe averli entrambi o, meglio ancora, possedere uno yacht sommergibile. L’idea, irrazionale per molti, non lo è stata, evidentemente, per il suo progettista, un inglese che ha realizzato il primo prototipo di yacht d’altura in grado di immergersi completamente sotto l’acqua.
Stando alle sue dichiarazioni il sommergibile avrà una lunghezza di 65 metri, ospiterà fino a 12 persone in 6 cabine di lusso, potrà immergersi fino ad una profondità di 305 metri e sarà in grado di effettuare traversate transatlantiche ad una velocità di 16 nodi (circa 30km/h). Caratteristiche che lo renderebbero, per chi ama i record, il più grande natante sottomarino privato mai costruito. Sempre che esistano altri natanti sottomarini privati, naturalmente.
Degli interni, che dovrebbero occupare un area totale di 450 metri quadri, si conoscono sopratutto i grandi oblò a prua e sui fianchi che dovrebbero garantire agli ospiti a bordo una vista spettacolare del fondo marino.
Per il momento, come prevedibile, il progetto resta chiuso nel assetto del suo ideatore, il quale ha dichiarato di averlo realizzato per un cliente che sul finale non si è rivelto troppo convinto. Ora è in vendita per 80 milioni di dollari. Non ci resta che aspettare che la notizia giunga a un emiro saudita, a cui piacciano molto i fondali sottomarini…

www.yachtworld.com/yacht-affairs

Avatar

Written by Redazione

Soleallegro di Chicco per proteggere i più piccoli

La venticinquesima Edizione delle Regate di Primavera