Alfa Romeo Stelvio prezzo, scheda tecnica e novità: porte aperte a fine febbraio

Alfa Romeo Stelvio si prepara a stupire i suoi fan: porte aperte a fine febbraioAlfa Romeo Stelvio, quali sono le ultime novità? In attesa dell’uscita sul mercato dell’attesissimo primo SUV del Biscione, abbiamo raccolto in questo articolo tutte le informazioni su prezzo, uscita e scheda tecnica. Inoltre, segnaliamo un porte aperte nelle concessionarie fissato per la fine del mese di febbraio.

Alfa Romeo Stelvio continua a confermarsi una delle vetture più attese del 2017: in particolare, poco più di una settimana fa il Biscione ha aperto ufficialmente le prenotazioni di Alfa Romeo Stelvio “First Edition”, l’edizione che potremmo definire celebrativa e che anticipa l’uscita di tutte le altre versioni, dalla Standard alla Quadrifoglio. E’ proprio della First Edition che, poco più di un mese fa, trapelò la brochure su cui si poteva leggere “motorizzazione 2.0 Turbo Benzina da 280 cv abbinato al cambio automatico a 8 marce e alla trazione integrale Q4. Il massimo in termini di prestazioni, piacere di guida ed emozioni”. Tra le caratteristiche presenti nella scheda tecnica, però, anche cerchi in lega da 20 pollici, luci di cortesia su maniglie esterne, proiettori anteriori Bi-Xenon con AFS ma anche cornice cristalli esterna cromata, sedili in pelle “Pieno Fiore” e volante lusso in pelle riscaldato.

Ma quanto costa Alfa Romeo Stelvio? Il prezzo parte da circa 38mila euro per arrivare a 85mila euro: con sicurezza, però, possiamo dire che Alfa Romeo Stelvio “First Edition” ha un prezzo che parte da 57.300 euro. Come anticipato, comunque, segnaliamo che per la fine del mese di febbraio è stato fissato un Porte aperte nelle concessionarie Alfa Romeo, durante il quale sarà possibile provare con mano tutte le novità del Biscione.

Rebecca Fassone

Scritto da Rebecca Fassone

brescia photo festival mccurry

Steve McCurry: la mostra “Leggere” in anteprima al Brescia Photo Festival

Marc jacobs

Frances Bean Cobain, figlia di Kurt Cobain, testimonial per Marc Jacobs