Alexander McQueen autunno inverno 2013-2014

Mode à ParisMentre Sarah Burton è a casa a coccolarsi i suoi due gemelli nati nei giorni scorsi, a Parigi sono di scena le sue creazioni per il prossimo inverno.

La collezione autunno inverno 2013-2014 di Alexander McQueen, presentata nel dorato e affrescato salone dell’Opéra Comique, è composta da soli 10 look ma non si ha la sensazione che sia spoglia, anzi.

Sontuosità, ricchezza, eccesso e artigianalità sono le parole chiave degli abiti che si avvicinano di più al mondo dell’haute couture che del pret-à-porter.

Il tema scelto dalla Burton è quello ecclesiastico, “dagli abiti della comunione alle vesti dei cardinali”. Le dieci mise infatti sono suddivise in cinque gruppi definiti: comunione, suore, cardinali, papi e angeli.

Il motivo a nido d’ape e quello a rombo si moltiplicano all’infinito, come filo d’oro o incrocio di perle, collari elisabettiani, crinoline e gonne ampie.

Il volto delle modelle è racchiuso da una gabbia di cristalli dal sapore rinascimentale, le dita decorate da falangi scultoree, mentre ai piedi compaiono calzature ricoperte di perle e piume leggere.

Si parte con gonne immacolate gonfiate di tulle leggero e corpetti istoriati, abiti tempestati di perle usate come borchie sadomaso sulla pelle nera.

E poi, mantelline cardinalizie e i fregi papali dorati a mo’ di corsetti arricchiti da gorgiere, in un omaggio alla verginale Regina Elisabetta I d’Inghilterra.

Senza dimenticare i due angeli del finale in passerella con tanto di piume.

Written by Monica

I nudi di Helmut Newton a Roma

Nuovo chef stellato all’Excelsior Vittoria di Sorrento