Aixam, cinquantino a 4 ruote

Lusso, finiture e comodità in una minicar
Non bisogna essere una grande e famosa casa automobilistica per fare bene le proprie vetture, è il caso della Aixam Mega, un’azienda leader in Europa e in Italia nel settore dei quadricicli.

In pochissimi anni Aixam ha guadagnato fette di mercato rispetto ai suoi concorrenti e nel 2011 ha chiuso con circa il 35% di quote nazionali confermandosi come prima azienda del settore.
Le sue vetture sono curate in ogni particolare e vantano caratteristiche uniche in questo tipo di segmento. In primis la sicurezza, tutti i veicoli Aixam Mega sono dotati di una cellula in alluminio, sono sottoposti sistematicamente a prove di crash-test (anche se non imposte dalla legge) e hanno un sistema di controllo della frenata di ultima generazione ABS. Questo assicura ai ragazzi, ricordiamo che possono guidare questa vettura da 14 anni, la massima tranquillità e ai genitori l’assenza di ansia.

Altra peculiarità di Aixam è l’affidabilità delle vetture, la gamma beneficia di tutta l’esperienza sviluppata e maturata in più di 20 anni di leadership e di competizioni sportive, ottima anche la silenziosità, una volta seduti al volante tutta la gamma possiede una qualità di acustica incomparabile.

L’attenzione degli interni e del particolare è quasi maniacale, si va dal pomello della leva del cambio in “carbon look” ai sedili in simil pelle con doppia cucitura di colore rosso fino al doppio scarico cromato per il modello GTO. Di ottima qualità anche la radio CD con attacco AUX su frontalino di serie per gli MP3.

Esternamente il design ricorda le forme di vetture dei segmenti più prestigiosi, come le luci diurne a LED sempre accese tipiche delle auto più sportive.

Per la versione GTO, l’anima sportiva della casa, troviamo anche i cerchi in lega diamantati da 15” di colore rosso e una speciale verniciatura metallescente capace di regalare variazioni di tonalità dei cerchi a seconda della luce.

Non ultima per importanza è il rispetto dell’ambiente, dalla casa francese Aixam i motori che escono dalla catena di produzione sono i meno inquinanti della categoria in termini di emissioni con appena 77,9 g/km di CO2.

Riguardo il motore si tratta di un Diesel di 400cc bicilindrico a 4 tempi con una potenza massima di 4 Kw riadattato a quadriciclo leggero ciclomotore ad uso proprio. In pratica rientra nella stessa categoria dei cinquantini. Con questo veicolo è possibile entrare liberamente nelle aree riservate agli scooter e transitare, ove è possibile, nelle corsie preferenziali.

Aixam GTO

Marco Del Bo

Avatar

Written by Francesca

Maison & Objet, settembre 2012

Paralimpiadi 2012, cantano i Coldplay e Rihanna