Aimé Leon Dore: il brand da uomo più cool del momento

Lo stile preppy è abiti, luoghi e passioni. Non è una moda, non è un look, ma è una filosofia di vita, come dimostra il brand americano

Il preppy style nato nel New England e nei campus della Ivy League tra gli anni ‘50 e gli anni ‘60, affascina e conquista ancora oggi. Lo stilista Teddy Santis ci mostra come attraverso il brand Aimé Leon Dore, mixando la classe di Ralph Lauren, il workwear di Carhartt e il tocco sportivo di Nike.

Un po’ di storia

Il termine “preppy” è in realtà un’abbreviazione che sta per ‘’preparatory school’’ perché appunto erano le uniformi degli studenti americani che si preparavano per andare al college. È stato, quindi, da sempre, uno stile studiato, curato nei minimi particolari, distinto e impeccabile sin dalle sue origini, una sorta di lifestyle di alta classe che oggi fa impazzire i ragazzi di tutte le età, che lo scelgono perché pratico, è uno stile chic e soprattutto perché è esclusivo e originale.

New

Il brand di un giovane che viene proprio dalla strada e difende le sue origini di ragazzo del Queens. Aimé Leon Dore è una boutique piccola e cura, con l’insegna a bandiera e un café annesso. Dalla prima collezione un po’ incerta, con un mix casual e street, Teddy Santis ha imparato a orientarsi e scegliere, di stagione in stagione, il proprio stile. Tra i nomi a cui si ispira ci sono: Ralph Lauren per la palette cromatica, dove non mancano mai il blu navy, il rosso intenso e il verde scuro, la cura nei materiali, che sono sempre legati al target del brand di lusso. Carhartt, da cui riprende l’idea di moda funzionale, Calvin Klein per l’attenzione alla pulizia delle forme degli abiti e infine la Nike per l’utilizzo del logo.

Avatar

Scritto da Andrea Principe

10 paia di jeans che ti faranno amare l'autunno nonostante la pioggia

10 paia di jeans che ti faranno amare l’autunno nonostante la pioggia

Natalia Estrada compie 47 anni: che fine ha fatto, compagno, figlia

Natalia Estrada compie 47 anni: che fine ha fatto, compagno, figlia