Aigner, primavera estate 2012

Francesca
26/09/2011

La primavera estate 2012 firmata da Aigner e presentata a Milano Moda Donna è vivace ed elegante e fa rivivereil fascino delle dive della Hollywood degli Anni ’40 e ’50

Aigner, primavera estate 2012

Cinematic a Milano Moda Donna
Un viaggio nella Hollywood degli Anni ’40 e inizio Anni ’50.
La primavera estate 2012 firmata da Aigner e presentata a Milano Moda Donna è vivace ed elegante e fa rivivere in passerella il fascino delle dive del cinema, quali Audrey Hepburn, Sophia Loren e Greta Garbo.

Lusso e glamour dunque riassunto in forme Anni ’50 negli abiti ma anche negli accessori che si distinguono per il design ma soprattutto per la fattura artigianale.

Aigner, primavera estate 2012Vestiti ampi ma stretti in vita, gonne a balze o a tubo, cappotti e giacche dalle linee dritte e tagli puliti.
Perfetta la sintesi tra il mood maschile e femminile con pantaloni cargo-casual e tra stile sportivo e elegante grazie a materiali e elementi decorativi.

La palette cromatica, chiamata dalla maison “Poppy Colours”, tocca le sfumature navy e nero, manche terra di Siena e fino alle nuance fiore di pesco, menta e il lilla.
Il Chianti, colore storico di Aigner, viene riproposto in una tonalità più chiara ed è chiamato vino d’estate.

Le dive di Hollywood, “Audrey”, “Liza”, “Ava”, “Sophia”, “Greta” e poi ancora “Ella” e “Judy” muse ispiratrici per la prossima stagione fashion di Aigner, danno anche il nome alle borse della collezione declinate dal pitone alla pelle di pesce persico.

Aigner parla alle dive contemporanee perchè un sogno non è tale senza stile.