Ai piedi dell’uomo eleganza e tecnologia

Novità presentate al Pitti
Anche il completo più classico o il pantalone dalla piega perfetta perde la propria eleganza se non viene abbinato alla giusta scarpa. E giustissime sono quelle della collezione di Rocco P. che riscoprono l’eleganza nelle linee classiche ed essenziali. Creazioni senza tempo ma caratterizzate da rifiniture, tagli e lavaggi unici e fortemente distintivi. Fortissima è la ricerca nei materiali, infatti l’azienda di Torre San Patrizio (in provincia di Fermo), sceglie solo pellami grezzi provenienti da concerie attente alla scelta della materia prima proveniente da allevamenti biologici e di altissima qualità. Il cuoio è declinato in diverse tonalità e lavorato con tecniche di invecchiamento mentre la proposta cromatica spazia dal grigio lavagna all’intramontabile nero lucido.

Il pezzo forte della stagione autunno inverno 2011-2012 di Rossetti è Genesi, una scarpa realizzata con un unico taglio di pelle, otto giorni di lavoro e 25 metri di filo di cotone. Ma la vera particolarità di Genesi è la lavorazione delle cuciture nascoste: la pelle viene plasmata e cucita all’interno per nascondere i punti che di solito si vedono in superficie. Così del filo rimane solo una traccia. Altra caratteristica esclusiva è che Genesi nasce da un pellame naturale in tinta neutra che viene dipinto a mano solo una volta messo in forma. Il “tocco maestro”, che aggiunge unicità a ogni singolo pezzo, è la tamponatura finale che crea sfumature contrastanti.

Cappelletti invece propone un tronchetto allacciato “KK” in vitello vegetale testa di moro con crosta cioccolato e fondo gomma testa di moro.

308 è il nome del modello che Cesare Paciotti propone come scarpa must per la prossima stagione invernale. È una riedizione che, negli anni ’80 è stata un oggetto di grande personalità e tradizione. Si tratta di un’allacciata in fondo gomma realizzata in camosci sfoderati e colorati (ghiaccio,rosso,blu,celeste,tortora e cioccolato) dalla forma classica ma decisamente grintosa nel vero stile della maison.

Per i suoi 30 anni Alberto Guardiani ha realizzato la linea The Anniversary Collection. Un’antologia della storia di dell’azienda rivisitata in chiave contemporanea. Modello icona la classica francesina in vitello ricamata a mano: una trama di pelle e filati decora e impreziosisce la silhouette della stringata, rendendola esclusiva.

Casual fra storia e futuro

Che Garibaldi fu ferito a una gamba è una verità storica conosciuta, poco si sa invece di cosa indossasse ai piedi in quel momento. Alexander, per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia, ha svelato questo mistero con una fedele riedizione dei camperos con cui “l’Eroe dei due mondi” ha compiuto le sue gesta eroiche. Gli stivali dello Stivale sono in vacchetta graffiata, sono lavati in bottale a calzatura finita e trattati con procedimenti vegetali che conferiscono loro un’aria da pezzo da museo. Sul fondo in cuoio è riportato il profilo dell’Italia a ricordare come Garibaldi, insieme a Mazzini, Cavour e Vittorio Emanuele II, ne sia considerato “il padre”.

Ancora storia con le intramontabili Desert Boot che Clark’s propone in nuove, sorprendenti versioni. Belle, elegantemente casual e sempre, rigorosamente Originals, eccole arricchire una palette di colori sempre più versatile nelle versioni orange e blu, entrambe in morbidissima pelle mentre in suede ecco la versione rosso brandy, con stringhe a contrasto nere. Via libera anche alle partnership nuove e stimolanti. E proprio attraverso una collaborazione con il brand giapponese Loopwheeler (specializzato nella lavorazione tradizionale del jersey) Clark’s Original dà vita a un’edizione limitata della Desert Boot maschile in jersey abbinato allo Steads’ premium suede, nella combinazione grigio/nero.

Una reinterpretazione in chiave spigliata e contemporanea dei modelli che hanno scritto la storia di Kickers, questa la proposta per le storiche sneakers e i classici polacchini. Agli amanti del vintage, Kickers propone lo stile di Classic, mentre per coloro che hanno un’anima più casual-street, c’è la linea Walker. Materiali effetto used che donano un’originale aria “vintage”, Manas, per affrontare gli inverni più freddi e nevosi, reinterpreta e propone le calde, robuste e confortevoli pedule, proposte nella classica versione stringata e nella comoda variante con zip.

Il restyling della Pablo, la pedula che ha reso famoso il marchio La Martina, vanta una suola in cuoio ed è realizzata in morbido cervo.

In contrasto con la storicità c’è l’estrema ricerca innovativa che caratterizza le proposte Pirelli PZero come la Rubber Racer Shoe, la sneaker con tomaia in vitello pieno fiore ricoperta da un esoscheletro di gomma oil free: senza oli aromatici dannosi per l’ambiente. Suola e calzatura costituiscono un tutt’uno che diventa un guscio anatomico, detto “shield”, che avviluppa uniformemente il piede.

Admiral by Momodesign è un modello d’attacco stagione, per l’uomo metropolitano. Design compatto, linee filanti, mood chic-active. Il timbro Momodesign è riconoscibile nella struttura stilistica che vede la tomaia in suede e la suola ergonomica in gomma naturale.

Grazie alla continua ricerca tecnologica nasce Geox Amphibiox, una collezione di calzature totalmente impermeabili e traspiranti. Le Geox Amphibiox vantano un sistema brevettato che assicura il microclima ideale per il piede in caso di freddo e acqua. Perfetto per la città e per la montagna, lo stivaletto Geox della linea Amphibiox è realizzato in vitello bottalato con stringhe rosse a contrasto o tono su tono.

Il contrasto fra tecnologia e natura è il filo conduttore della nuova collezione di Walter Van Beirendonck. Il tocco artigianale su sneakers e boots è dato dal cuoio a taglio vivo rifinito a mano con impunture a vista in spesso cotone naturale. L’ aspetto tecnologico è rappresentato invece dalla suola trasparente su cui sono impressi logo e slogan “just say wizz” in netto contrasto con la veste naturale della tomaia. I colori della pelle sono naturali come il marrone, cammello o il grigio oppure in tonalità più forti come il rosso, verde, arancio, turchese e rosa.

La nuova sneaker Harmont & Blaine è una scarpa trasversale che può essere indossata anche in contesti più formali. Il pellame utilizzato è un camoscio compresso che ha la caratteristica di rimanere più idrorepellente e adatto per gli inverni piovosi in alternativa al calf.lancia la nuova D.A.T.E. One una linea made in Italy caratterizzata da una selezione di materiali e trattamenti. Sette nuovi modelli in 28 varianti da abbinare alla nuova linea di borse D.A.T.E Accessories costituita da sette modelli delle quali quattro totalmente in pelle dedicate a D.A.T.E. One e tre versioni in pelle misto canvas per D.A.T.E.

Tornano le scarpe dei grandi sportivi

Tennis, calcio, ciclismo, atletica: l’universo Diadora è quello dello sport ai massimi livelli e anche la fonte d’ispirazione della sua collezione lifestyle, Heritage. I modelli indossati dai grandi campioni sono rivisti e corretti da speciali trattamenti che regalano un tocco destrutturato e vintage. Tra i più all’avanguardia: stone wash, che dona alla scarpa l’aspetto vissuto e deformato dal tempo; dirty, che crea un effetto particolarissimo di “sporcatura ad arte” grazie alle speciali tecniche di applicazione di pigmenti naturali che seguono le linee di ogni scarpa; e infine la ceratura “hand made”, una lavorazione completamente a mano che nessun macchinario è in grado di ottenere.

Un viaggio dagli anni ‘70 a oggi, Lotto Leggenda per la prossima stagione fredda propone due modelli ricchi di citazioni del passato che strizzano l’occhio alle nuove generazioni. Corrado e Dino, le due nuove sneakers, sono un omaggio a due leggende dello sport che hanno segnato la storia dello sport Italiano nei gloriosi anni ‘70 e ‘80. Corrado, il modello sneaker low ispirato al mondo del tennis, prende il nome dal pluricampione italiano Corrado Barazzutti mentre Dino, il modello sneaker mid, si ispira alle calzature da basket ed è dedicata all’ex cestista Dino Meneghin.

Il mondo di Pantofola d’Oro si rifà a quei primi modelli artigianali, frutto della mente del geniale Emidio Lazzarini (che ereditò negli anni ‘50 l’attività dal padre, che a sua volta aveva preso in mano la bottega avviata ad Ascoli nel 1886 dal nonno Lazzarini), rielaborati nella forma e nei materiali, ma sempre vicini a una sartorialità indissociabile dall’heritage del marchio.

La 991 è la calzatura New Balance per eccellenza, che per il prossimo inverno si rinnova nel look con due nuovi modelli Luxury Leather avranno anche la N in pelle e il rivestimento interno in pigskin traforato. Le nuove versioni della serie 991 Nabuck si presentano in veste decisamente invernale, senza però disdegnare gli accostamenti colore: blu-crema, antracite-blu navy e marrone-blu.

Infine per sfidare le temperature rigide dell’inverno Vibram propone la pelle di canguro, morbida, calda, e soprattutto versatile. È fatto di questo materiale il rivestimento interno di Speed Trek, una scarpa che assicura il massimo comfort a contatto con il piede e l’assoluta resistenza agli strappi. L’utilizzo della pelle, combinata alla tecnologia del battistrada leggero, con i tipici chiodi Vibram di 4 millimetri, che assicura una migliore trazione su terreni più accidentati, e dell’intersuola in EVA antishock, fa di questa calzatura la compagna ideale per il trekking, ma anche per i viaggi e il tempo libero.

Alessandra Iannello

Avatar

Scritto da Chiara

Lascia un commento

Rotonde de Cartier Astrorègulateur

2 – Il Nebbiolo a tavola