Agnese Renzi: il maglione della discordia

Agnese Renzi: il maglione indossato durante l’ultimo discorso del marito accende la polemicaAgnese Landini, moglie di Matteo Renzi, ha acceso il dibattito sui social a causa del maglione indossato durante il discorso post-referendum dall’oramai ex Presidente del Consiglio. Un normalissimo dolcevita bianco si è trasformato nell’oggetto della discordia che divide la rete da quasi una settimana.

Un maglione bianco con disegni e perle sul davanti e pantaloni neri, è questo l’outfit sfoggiato dall’ex First Lady italiana durante il discorso che Matteo Renzi ha tenuto poche ore dopo la chiusura dei seggi del referendum del 4 dicembre. Agnese Landini, in un look all’apparenza sobrio, ha però destato l’indignazione di molti utenti che animano i social; i più curiosi, infatti, hanno scoperto che quel maglione – firmato da Ermanno Scervino –  costerebbe 730 euro.

“Il maglione di Agnese Renzi stile casalinga di montagna è uno Scervino” ha commentato uno, “Inguardabile” ha affermato invece un altro. Ma perché questa polemica (sterile)? Per molti, il costoso maglione di Agnese Renzi – per quanto sobrio – ha rappresentato un vero e proprio affronto nei riguardi del momento socio-politico che stava (e sta) affrontando l’Italia. “È dello stilista Ermanno Scervino, come fa a permetterselo con lo stipendio da insegnante eh?” si legge ancora su Twitter, uno dei social più amati per alimentare questo genere di polemiche.

Rebecca Fassone

Written by Rebecca Fassone

mara venier natale

Mara Venier scappa dal Natale a Santo Domingo: “Quel dolore che non passa”

mostre brescia 2017

Mostre Brescia 2017: a Palazzo Martinengo arriva “Da Hayez a Boldini”, la pittura italiana nell’Ottocento