Agatha Ruiz de la Prada in mostra

Carteles all’Instituto Cervantes di MilanoPer ammirare alcune delle creazioni più originali della famosa designer spagnola Agatha Ruiz de la Prada basta recarsi dal 16 al 30 giugno 2010 all’Instituto Cervantes di Milano. In mostra non ci saranno abiti, accessori e complementi d’arredo ma locandine.

Nell’arco della sua carriera Agatha è stata spesso coinvolta nella creazione del layout di diversi manifesti per le occasioni più disparate: dalla presentazione di un opera teatrale o di un balletto classico, passando per esposizioni e mostre in alcuni musei europei, fino ad arrivare alla sponsorizzazione di eventi nel campo della politica o dell’ecologia.

Non mancano manifesti che si riferiscono direttamente al mondo della Moda annunciando sfilate in diversi Paesi o mostre retrospettive sugli abiti più rappresentativi del suo lavoro.

Le locandine rappresentano, in maniera insolita, la versatilità della stilista che, attraverso il suo stile inconfondibile, caratterizza in maniera sempre innovativa i temi più diversi.

La mostra “Carteles” crea un excursus sull’attività di Agatha mettendone in risalto le passioni e gli interessi, che spaziano dalla Moda all’Arte, dal Teatro alla Danza, dall’Impegno politico all’Ecologia. Un interessantissimo viaggio nella storia della stilista che si intreccia, inevitabilmente, con la storia e la cultura spagnola.

Written by Redazione

Un Mondiale luccicante

Ecco Esimit Europa 2