Agatha Ruiz de la Prada alla Biennale di Firenze

Premiata con il “Lorenzo il Magnifico”
Che l’Italia ami l’estro di Agatha Ruiz de la Prada e che la passione sia ricambiata, è ormai un dato di fatto.

Dalla collaborazione con Alessandra Roveda, passando alle capsule collection con l’azienda lombarda Valli Arredobagno, la designer madrilena ha trovato nel Belpaese un grande estimatore del suo talento.

La Biennale dell’Arte Contemporanea di Firenze 2011, giunta alla sua ottava edizione, attribuirà il Premio alla Carriera “Lorenzo il Magnifico” alla stilista classe 1960, che prima di muovere i primi passi nel mondo della moda è stata una pittrice con forti richiami alla Pop art.

Dalla sua passione per l’arte e il design nascono i suoi abiti stravaganti dallo stile inconfondibile, da poter essere considerati delle vere e proprie “sculture” surrealiste.

Nella Fortezza da Basso saranno inoltre esposti dal prossimo 3 dicembre quaranta outfit che rappresentano al meglio la sua creatività.

Lo stesso giorno è prevista anche una performance di danza contemporanea del MaggioDanza, che presenterà il Selon Desir di Andonis Foniadakis e un assolo della ballerina Sabrina Vitangeli con coreografie di Francesco Ventriglia, che indosserà un abito creato appositamente per lei da Agatha Ruiz de la Prada.

Oltre alla designer spagnola verranno celebrati nel corso della kermesse fiorentina anche altri due grandi nomi dell’arte contemporanea come Jeff Koons e Josè Luis Cuevas, che incontrerà il pubblico l’8 dicembre.

Written by Monica

Natale 2011, i profumi per lei

Intervista a Rodrigo Basilicati