Aer Lingus offerte di lavoro: nuove assunzioni come assistente di volo

Nuove opportunità di lavoro per chi desidera diventare un assistente di volo. Aer Lingus, la compagnia aerea nata nel 1936 in Irlanda, che ha il quartier generale a Dublino, è pronto a nuove assunzioni.

Aer Lingus, che fa parte di IAG Group e che è quotata alla Borsa Irlandese e a quella di Londra, conta su una flotta composta da 65 aeromobili, che prevedono 100 destinazioni nel Regno Unito e in Europa e 17 rotte verso il Nord America. Attraverso NoBox HR Outsourcing Solutions, una società specializzata nella selezione, formazione e gestione del personale Aer Lingus recluta Cabin Crew da assumere nell’immediato a Dublino e offre l’opportunità di candidarsi anche in Italia per le prossime selezioni.

 

Attraverso dei Recruitment Days verrano scelti gli idonei, che dovranno avere i seguenti requisiti: età minima di 18 anniottima conoscenza della lingua inglese (scritta e parlata); essere titolari di passaporto UE; 12 mesi di esperienza in ambito Servizio Assistenza Clienti / Vendita; capacità di nuotare per una distanza di 25 metri senza aiuto; assenza di tatuaggi e piercing visibili attraverso l’uniforme Aer Lingus; capacità di restare in piedi per lunghi periodi di tempo (almeno 4 ore) e di sollevare oggetti fino a 18 kg, come pure di trainare un carrello per bevande da 100 kg; possibilità di raggiungere la base entro 90 minuti quando in servizio; disponibilità a trascorrere del tempo lontano dalla base in orario notturno e di chiamata; a lavorare su turni, anche in orari non congeniali, nei fine settimana, nei giorni festivi e di notte; a compilare un questionario medico e sostenere una visita medica (AME); capacità visiva di 6/9 (con l’aiuto di dispositivi ottici o senza); altezza compresa tra 157 cm e 188 cm, con corporatura e peso proporzionati, fino ad un massimo di 190,5 cm; essere in grado di superare una procedura di controllo della sicurezza aeroportuale, anche in riferimento agli ultimi 5 anni; spiccate doti di comunicazione e relazione interpersonale; forte attitudine al lavoro di squadra; atteggiamento cordiale e alla mano; flessibilità e adattabilità; e attitudine positiva al lavoro ed elevata professionalità. Sono considerati requisiti preferibili: capacità di conversare in una seconda lingua europea e precedenti esperienza come Assistenti di Volo e possesso di attestato EASA di addestramento iniziale sulla sicurezza rilasciato dopo Aprile 2014. I candidati che risulteranno idonei dovranno fornire un certificato penale aggiornato (Certificato del Casellario Giudiziale) rilasciato dalla Polizia del proprio Paese o di altro Stato per chi ha vissuto all’estero per più di 6 mesi.

Il contratto previsto è a tempo determinato e la retribuzione va dai 1.900 ai 2.000 euro al mese. Le giornate di selezione si terranno: a Roma Martedì 11 dicembre 2018 e a Milano Venerdì 14 dicembre 2018. Chi volesse avere ulteriori informazioni non deve fare altro che andare sulla pagine ufficiali dei Recruitment Days: al presente link quella di Roma, qui invece quella di Milano. Coloro che saranno scelti dovranno seguire un percorso formativo che inizierà a marzo e durerà 5 settimane. 

Avatar

Scritto da Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Malamegi Lab: bando 2018, concorso per giovani artisti

Forte dei Marmi, alla scoperta di una delle località più visitate della Versilia