Adi e Eataly e l’eccellenza del food design

Adi Design Index 2014

“Valorizzare le qualità progettuali del settore economico legato all’industria alimentare” ecco la motivazione che lega  Adi con Eataly nella selezione annuale dell’Adi Design Index 2014, per il settore Food Design.

Il Gruppo capitanato da Oscar Farinetti collaborerà infatti proattivamente con l’Associazione per il Disegno Industriale per “far emergere le eccellenze che contraddistinguono le attività delle aziende che aderiscono a Eataly: i produttori verranno invitati a proporre i rispettivi prodotti più innovativi nella ricerca formale e di contenuto, nella comunicazione attraverso il packaging, nella proposta di fruizione”.

L’ADI Design Index è la pubblicazione annuale di ADI che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI. Da queste selezioni, ogni tre anni, vengono estrapolati i progetti che concorrono all’attribuzione del premio Compasso d’Oro, il più autorevole premio di design.

Prodotti, packaging, accoglienza, cultura locale. Il Food Design oggi costituisce un’aria complessa ed estesa e proprio per questo la collaborazione tra ADI e Eataly intende dare voce alle iniziative delle aziende che con i loro prodotti contribuiscono all’innovazione e all’eccellenza del settore.

L’iniziativa è aperta alle aziende che sono all’interno di Eataly con i loro prodotti ma è possibile anche iscriversi on-line per poter partecipare alla selezione avanzando la propria candidatura.

Written by Francesca

Brit Awards 2014, i look più belli

Donna Karan lascia DKNY?