Adele, contratto record per il nuovo album

Si parla di 10 milioni di sterline

Ormai risale al 2011 l’uscita del suo ultimo album, un vero e proprio successo mondiale, per mesi in vetta alle classifiche di tutto il mondo.

La sua prossima fatica, la cui data di lancio sarebbe prevista per fine 2014, quindi, è largamente attesa sia dai fan sia dagli esperti del settore.

Adele sa, o meglio spera, che il suo nuovo cd bisserà il successo del pluripremiato “21″ ed ha tutte le intenzioni di rinegoziare il contratto che la lega alla sua casa discografica.

Sembra infatti che la cantante premio Oscar abbia imposto un cachet minimo di 10 milioni di sterline, che la casa discografica dovrà versarle prima ancora di aver sentito la demo.

Consapevole del suo potenziale, la cantante londinese avrebbe quindi richiesto il lauto anticipo, a cui andranno aggiunte le percentuali sulle vendite pattuite in sede di trattativa.

La neo mamma è corteggiatissima nel settore, come ha rivelato una fonte al “Sun”: “Sanno che qualunque cosa faccia venderà milioni di copie”.

Ecco perchè i big del mondo discografico pare stiano facendo a gara per conquistare i favori di una delle artiste più acclamate del panorama globale: “Ci sono di mezzo i pezzi grossi – ha confermato sempre la stessa fonte al tabloid britannico – Le case discografiche sanno che qualsiasi cosa lei faccia si trasforma in oro, vendendo milioni di copie e facendo salire le royalties alle stelle”.

 Adele e il figlio Angelo

Written by Monica

Zoppi & Gallotti, incontro con gli sponsor

Equinozio di Primavera, il doodle