Adam Levine compra casa a New York

Dopo il matrimonio arriva un loft di lusso
Chi non conosce i Maroon5? Forse in Italia l’eco del loro successo si è spenta un po’ e le loro canzoni non fanno più presa come qualche anno fa, ma in America il loro successo sembra non essere mai calato e il frontman della band, Adam Levine, è uno dei cantanti più apprezzati.

Forte del suo successo, in tv e sui palchi americani, il cantante pare abbia deciso di acquistare una nuovo loft di lusso a New York, nel quartiere di Soho, una delle zone più chic della città. Voci di mercato dicono che Levine sia interessato a un appartamento di nuova costruzione da 4.5 milioni di dollari.

Adam Levine si è da poco sposato con una delle modelle di punta della casa di lingerie Victoria’s Secret, Behati Prinsloo, e, quindi, deve aver pensato che fosse giunto il momento di un trasloco in un’abitazione consona a ospitare una famiglia di nuova costituzione. L’appartamento si trova in Greene Street, una via secondaria ma centrale del quartiere, molto caratteristica per via del selciato in ciottolato, vicina a tutti i ristoranti e negozi più alla moda di Soho.

Il palazzo è particolarmente ben visto dagli amanti dei loft, perché presenta tutte le caratteristiche peculiari di questo genere di appartamenti: i mattoni a vista e una facciata classica danno all’immobile un’aria vissuta, che si contrappone con il senso di modernità che, invece, emerge all’interno della casa scelta da Levine. I pavimenti di legno pregiato sono stati lucidati e contrastano con i pilastri a vista di ferro e con le tubature in evidenza che corrono sul soffitto in tutta la casa. L’arredamento, invece, è minimale ma molto elegante, perfetto per una giovane coppia alla moda.

La zona living è particolarmente ampia e non prevede nessun tipo di separazione tra la sala e la zona pranzo, dove spicca un bellissimo piano colazione di legno, che riprende lo stile del resto dei mobili, nella sfumatura cromatica del pavimento.
Lo stile industriale si sposa alla perfezione con quello classico dei mobili: può essere definita la casa dai mille contrasti e non ci aspetterebbe che elementi così diversi tra loro possano abbinarsi così bene, eppure la casa di Levine ne è un esempio lampante.

Una delle camere è già pronta per accogliere un bambino (Levine pensa di allargare la famiglia?) e il bagno, veramente enorme, è interamente rivestito di marmo: sono presenti sia un bellissimo box doccia sia una vasca, entrambi piuttosto grandi.

Adam Levine - Loft a New York

In collaborazione con: www.luxuryestate.com

Avatar

Written by Francesca

Pitti Fragranze 12, gli eventi collaterali

David Gandy si spoglia per Marks & Spencer