Acconciature AI 2010-2011

I mille volti di chignon e banana
È calato il sipario sulle sfilate di Milano Moda Donna in cui sono state presentate le collezioni autunno-inverno 2010-2011. La kermesse è anche l’occasione per farsi un’idea delle tendenze per le acconciature nella prossima stagione fredda.

Se i capelli sciolti sono sempre un must da associare specialmente a un abbigliamento più casual e giovane, a fare la parte dei protagonisti sono chignon e banana, declinati in mille versioni.

I capelli sciolti, ideali nella vita di tutti i giorni, devono essere comunque curati e ordinati, preferibilmente lisci, anche con l’aiuto di lacca e gel, come nelle sfilate di Albino, Paola Frani o DSquared. Da Anteprima ecco capelli vaporosi trattenuti con una molletta sulla tempia, mentre  trionfa la naturalezza da Luciano Soprani.

Per una serata particolare o un evento importante ecco i capelli raccolti in diversi mood.
Lo chignon classico è stato scelto da 1 Classe Alviero Martini. Più sbarazzina la versione laterale di Enrico Coveri, sofisticata quella di Marco de Vincenzo, con i capelli rigonfi in basso.

Diverse varianti anche per una delle acconciature più elegante per antonomasia, la banana. Brioni la sceglie laterale e orizzontale sopra l’orecchio, con i capelli trattenuti dalla lacca. Iceberg preferisce una versione più vaporosa con la cotonatura. Raffinata quella scelta da Elena Mirò, trattenuta da fermagli dal mood etnico.
Lorenzo Riva invece ha proposto una pettinatura raccolta dall’effetto morbido con I capelli trattenuti alla base del collo.

Immancabile la coda, proposta da Byblos.

Written by Redazione

Aste, non solo arte

AI 2010-2011, da non perdere