Collezione bon ton per Egon von Furstenberg

Luxury accessories in vitello, cervo e cavallino versatili ed estremamente di classe

Gusto retrò e linee attuali per la collezione di accessori autunno inverno 2006/2007 Egon von Furstenberg, linea bon ton creata artigianalmente da laboratori rigorosamente italiani. Sono borse di estrema praticità ed eleganza caratterizzate da fantastiche geometrie, asimmetrie e morbidi volumi.
I modelli si prestano ad un utilizzo versatile senza rinunciare alla classe femminile da sempre proposta dalla griffe.

Il vitello, pellame morbidissimo, è utilizzato per volumi day-time, due tipi di borsa-bauletto dai manici asimmetrici, nelle colorazioni-tendenza del cuoio e testa di moro, verde bottiglia, nero classico, ideali per il lavoro, per lo shopping, per un week-end toccata e fuga.
Cinque dei modelli, eleganti e sportivi, ricchi nei dettagli interni ed esterni, sono in cervo, pellame di altissima qualità e consistenza. Due sono costituiti da borse-bauletto con finiture in metallo brunito, zip e manici mobili, una è l’intramontabile flap a tracolla, gli ultimi sono modelli morbidi con manici a spalla inusurabili e di uso quotidiano.
Forse ma non necessariamente da sera, il cavallino stampato e laserato, traforato e foderato in shantung, in contrasto o ton sur ton, si sviluppa su modelli di dimensioni minute come il petit-sac da polso o le mini-bags a doppie e triple catene in brunito da portare a tracolla, a spalla o più classicamente a baguette.

Avatar

Written by Redazione

Acque cristalline e…una carta di credito in regalo!

L’atmosfera del caffè italiano per riscoprire il tempo