Al mare auto-ironia e femminilità

La Collezione Mare di Alessandra Zanaria

Il rocambolesco mondo del circo degli anni 20/30 è l’idea portante della collezione mare Alessandra Zanaria.
A farla da padrone sono i colori, protagonisti del palcoscenico, che delineano un gioco d’opposti: le tinte più delicate come il pesca, il verde pistacchio, il nocciola e l’azzurro lavanda sono accostate ai toni più grintosi dell’arancio, del giallo sole, del verde erba e del viola ciclamino.
I modelli si lasciano travolgere da un turbinio di rouches, tulle e decori d’ogni genere, con minuziosi particolari a definirne lo stile. E proprio i particolari regnano sovrani in questa collezione in cui la donna è in costante equilibrio su un filo, sospesa tra auto-ironia e femminilità.

www.alessandrazanaria.com

Avatar

Written by Redazione

A cavallo nelle malghe

Belle con le erbe del Masai Mara in Kenya