A Milano nasce Larte

Un nuovo concept by Altagamma

Lunedì sera ha inaugurato a Milano LARTE, un nuovo concept voluto da Fondazione Altagamma dove convivono enogastronomia, arti, design e moda.

Progettato con l’intento di far vivere, nel cuore del centro storico milanese, l’autentica esperienza del Contemporary Italian Life Style, Larte unisce sotto il cappello della valorizzazione del made in Italy alcune tra le aziende dell’eccellenza italiana come: Alessi, Artemide, Baratti & Milano, Bellavista, Ca’ Del Bosco, Caffarel, Cantine Ferrari, Capri Palace Hotel, illycaffè, MK Consulting, Federico Regalia, Sanpellegrino, Santo Versace.

Molto più di un ristorante di lusso, Larte si fa portavoce di un modello di ospitalità italiana tra innovazione, sobrietà, eleganza e attenzione al dettaglio.

L’eccellenza parte anche dalla location scelta, ovvero un edificio storico di Via Manzoni che fu la casa dello scrittore e poeta Carlo Emilio Gadda. L’hub meneghino, disposto su una superficie di 400 metri quadrati, ospiterà nel medesimo tempo caffè, cioccolateria, hosteria, ristorante, galleria e shop d’eccezione in cui tutto ciò che si ammira, si può acquistare.

A supportare questa iniziativa una la squadra vincente che si arricchisce con un management di primissimo livello: il direttore creativo Davide Rampello, il vicepresidente esecutivo Roberto Morelli di illycaffè, il direttore Ermanno Zanini, general manager del Capri Palace e l’esperto Oscar Cavallera.

“Desideriamo creare – osserva il presidente Rampelloun ambiente affascinante in cui tutto ciò che viene presentato e acquistato diviene esso stesso “opera d’arte” da guardare, vivere, condividere e ricordare: dal caffè al cioccolato, dal quadro al piatto dello chef, dalle bottiglie al modello di scarpe e all’arredo”.Larte - Concept Altagamma a Milano, esterno

A creare un’atmosfera speciale ci penseranno infatti pezzi di alcuni dei più illustri designer italiani come Achille Castiglioni, Fortunato Depero, Carlo Molino, o di famosi artisti italiani contemporanei come Francesco Messina, Arnaldo Pomodoro, Emilio Vedova o Alberto Burri.

L’apertura al pubblico è prevista per il primo di ottobre.
“Come Fondazione Altagamma
– ha detto il presidente Andrea Illy – siamo orgogliosi di poter consegnare alla città un significativo esempio di fattiva e lungimirante collaborazione fra aziende di settori diversi che – grazie alle rispettive e peculiari eccellenze – possono farsi portavoce del meglio dell’Italian lifestyle”.

E dal quadrilatero della moda, Larte ha tutta l’intenzione di allargarsi al resto del mondo. Fare sistema sembra dunque essere l’unico modo per guardare al futuro con ottimismo.

Larte - Concept Altagamma a Milano, i soci

Avatar

Written by Francesca

Miele, elettrodomestici di successo

Gran Premio Nuvolari 2013, al via