5 consigli per utilizzare il cardigan nel modo corretto

Il cardigan è da sempre considerato un must have in fatto di abbigliamento: sia che si tratti di un cardigan corto, lungo, estivo, invernale, da abbinare a look eleganti oppure casual, questo capo è assolutamente indispensabile. Grazie alla sua versatilità, infatti, può essere tranquillamente indossato in ogni stagione e a qualunque temperatura. Gli abbinamenti possibili sono innumerevoli: dal look classico al meno ordinario, c’è veramente l’imbarazzo della scelta!

Eppure non è sempre facile capire come valorizzarlo e indossarlo nel modo giusto. Vediamo quindi insieme 5 consigli per utilizzare il cardigan nel modo corretto.

Cardigan classico: come indossarlo correttamente

Il cardigan classico è quello più facile da indossare, perché consente tantissimi abbinamenti differenti e può essere sfoggiato in diverse occasioni. A tal proposito, High abbigliamento offre una scelta di cardigan decisamente variegata, adatta ad ogni gusto e fisionomia femminile. Per fare un esempio, è possibile creare un look d’effetto grazie al cardigan in jersey tecnico fiammato blu navy, che potreste indossare con una t-shirt, jeans scuri e un paio di ballerine. A ciò andrete ad aggiungere accessori (orecchini o una collana più o meno vistosa) e una borsetta a tracolla.

Un outfit semplice e al contempo raffinato, adatto ad una cena con le amiche o a qualunque altra uscita che richieda un’eleganza non eccessiva. Vedrete, lo stile classico non vi deluderà!

Cardigan oversize: come indossarlo correttamente

Particolarmente di moda, soprattutto negli ultimi tempi, i cardigan oversize, ovvero più grandi e ampi rispetto alla vostra taglia. Un’alternativa comoda, capace di proteggere dal freddo nei mesi invernali e assolutamente di tendenza.

Da abbinare a pantaloni stretti, un girocollo o una semplice maglietta e stivaletti, per un look casual ma d’effetto. Da non dimenticare gli accessori, come ad esempio un bracciale rigido o un paio di orecchini capaci di mettere in risalto l’outfit.

Cardigan elegante: come indossarlo correttamente

Essendo molto versatile, il cardigan può essere tranquillamente abbinato ad un outfit elegante. Il cardigan corto e aderente è perfetto per essere sfoggiato nel corso di un cocktail party o di una cena. Potreste tenere agganciato solamente il primo bottone e lasciare gli altri aperti, oppure mantenerlo chiuso. Il tutto abbinato a un pantalone morbido, preferibilmente dalle tonalità scure (il blu sarebbe l’ideale), una camicetta e un paio di tacchi di media altezza (come ad esempio un sandalo dal tacco quadrato, magari impreziosito da pietre o perline).

Cardigan e cinture: come abbinarli

Per dare un tocco fresco e giovanile all’outfit, è possibile sfoggiare un cardigan lungo, lasciato aperto, con una cintura da sistemare in vita, preferibilmente sottile. Indifferente il colore del cardigan, a cui potreste abbinare fuseaux o leggings (neri o comunque dai colori scuri), per stare comode ma sempre con un certo stile. Ai piedi un paio di stivaletti o ballerine: un look casual ma al contempo chic e indiscutibilmente comodo, l’ideale per una giornata di shopping con le amiche o un pranzo fuori.

Cardigan e vestiti: come abbinarli

Se pensate che il cardigan possa essere abbinato esclusivamente a pantaloni, camice e magliette, allora vi sbagliate. In questo caso, però, fate attenzione a scegliere un cardigan corto, o che comunque non superi la vita, romantico e sbarazzino al contempo. Qualunque vestitino leggero, magari con una stampa floreale, andrà benissimo. Al look andranno abbinati un paio di sandali o delle ballerine che richiamino la tonalità dell’abito e del cardigan.

Un outfit perfetto per un pic-nic, una giornata in città o altro evento che richieda un abbigliamento femminile e non eccessivamente formale.

Written by claudiodibona

Miss Italia diventa una serie tv: le aspirati “più belle d’Italia” saranno in onda a puntate

Tendenze scarpe per l’autunno/inverno 2021/22