Luxgallery > Fashion > Abbigliamento > Moda Donna > 10 look Primavera Estate 2019 da copiare assolutamente

10 look Primavera Estate 2019 da copiare assolutamente

Dalle passerelle ci giungono incipit super creativi su cui fondare il nostro guardaroba primavera/estate 2019. Pronte?

1.CAPPELLI OVERSIZE
Sembra che le marche stiano gareggiando per chi si aggiudicherà il premio “cappello più vistoso” della bella stagione 2019.
Spotted: Rejina Pyo (sinistra), Xiao Li (centro), Yuhan Wang / Fashion East (destra)

2.SHORTS MORBIDI
I pantaloncini ultra aderenti da ciclismo potranno anche aver rubato la scena l’anno scorso, ma – e grazie al Signore –  con la prossima stagione le cose sembrano essere un po’ più sciolte. Su misura, micro, al ginocchio, forse le gonne potranno prendersi un paio di mesi di ferie visto che pare tornare in voga un’alternativa forse più young.
Spotted: Alexa Chung (sinistra), Margaret Howell (centro), Rejina Pyo (destra).

3.ABITI PLISSETTATI
Dopo aver riscosso successo lo scorso anno, le pieghe sono tornate anche per la SS19 ma questa volta sono molto più intricate. Più strette di prima, quasi rigide e geometriche, ma anche morbide e voluttuose che regalano una silhouette fluttuante ed eterea. Pieghe, pieghe ovunque!
Spotted: Givenchy (sinistra), Preen di Thornton Bregazzi (centro), Balmain (destra)


4.STAMPA TIE-DYE
Siamo rimasti tutti sorpresi dalla ricorrenza di questa stampa degli anni ’60, purtroppo però è vero e bisogna accettarlo, sembra che il tie and dye sia tornato di moda. Certo, il trend del 2019 è sicuramente  molto più chic. Fai come Stella che, senza esclusione di colpi, opta per un audace abbinamento a due pezzi.
Spotted: 
Stella McCartney (sinistra), Prabal Gurung (centro) e R13 (destra).


5.SANDALI FLATFORM
Mentre le modelle di Halpern, Ashish e David Koma barcollavano precariamente sui tacchi a spillo, le cose per la Maison Valentino e Simone Rocha erano molto più terra-terra. Non bellissime, ma sicuramente comode.
Comodità [co-mo-di-tà] s.f. : aggettivo che non dovrebbe mai essere accostato alla parola “moda”.
Spotted: Valentino (sinistra), Simone Rocha (centro), Temperley London (destra)

 


6.IMPERMEABILI ESTIVI
Se il tempo imprevedibile della scorsa estate ci ha insegnato qualcosa, è che non puoi mai essere colto impreparato. Quindi, nonostante ci auguriamo tutti un’estate all’insegna del bikini e degli occhiali da sole, non sarebbe male che l’armadio contenesse anche un’alternativa chic.
Spotted: Max Mara (sinistra), Marc Jacobs (centro), Jil Sander (destra)


7.FRANGE
Con l’ossessione dell’autunno scorso per lo stivale da cowboy, era quasi inevitabile non calcolare un’altra ondata di ispirazione wilde and free. Adornano di tutto, dalle giacche alle gonne, passando per le borse e tutta la pelletteria in generale.
Spotted: Coach (sinistra), Tom Ford (centro), Cushnie (destra)


8.NEON
Non per i deboli di cuore! I colori vivaci quest’anno sono tornati col botto dopo le interminabili stagioni del fashion pack che sbavavano su tutto ciò che era pastello. Se ti senti coraggioso, opta per un doppio contrasto alla Jasper Conran.
Spotted: Natasha Zinko (sinistra), Jasper Conran (centro), Roksanda (destra)


9.MANICHE A SBUFFO E SPALLINE IMBOTTITE
Le spalline audaci non sono una novità, la news consiste piuttosto nella forma. Non più tagli squadrati e forme rigorose, bensì gonfie e fluffy. Si ritorna a sperare che il tempo ci permetterà di rinunciare a una giacca, poiché volume potrebbe fungere da ostacolo.
Spotted: eBrock Collection (sinistra), Rodarte (centro), Saint Laurent (destra)


10.PAILLETTES
Le paillettes sono mai state davvero in voga? Forse no, ma sulle passerelle hanno fatto da padrone, quindi non possiamo ignorarle. Peccato. Fatte andare in scena in tutte le salse, e non è detto che debbano risultare per forza invadenti, come per la tuta verde menta di Ashish.
Spotted: Ashish (sinistra), Halpern (centro), House of Holland (destra)

Tags: