Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Wall All Of Dolls: il muro delle bambole contro il femminicidio apre la Milano Fashion Week Men’s

Wall All Of Dolls: il muro delle bambole contro il femminicidio apre la Milano Fashion Week Men’s

Wall All Of Dolls: il muro delle bambole contro il femminicidio, giunto quest'anno alla sua quinta edizione, apre la Milano Fashion Week Men's

Wall All Of Dolls: Il muro delle bambole, giunto quest’anno alla sua 5^ edizione, aprirà la settimana della moda uomo a Milano. La Moda scende in campo contro la Violenza sulle Donne, 100 Brands – 15 Artisti – 20 Associazioni Onlus schierati contro il femminicidio. Venerdì 15 giugno alle ore 17, Wall of Dolls, l’installazione artistica ideata da Jo Squillo e realizzate da stilisti, artisti e associazioni, che da 5 anni è divenuta simbolo contro i femminicidi e la violenza di genere, aprirà la Milano Fashion Week Men’s (15-18 giugno 2018) con un sfilata collettiva.

Per il quinto anno consecutivo l’evento si svolgerà in occasione di Milano Moda Uomo, ancora una volta per sottolineare che è di fondamentale coinvolgere anche gli uomini in questa battaglia contro quel tipo di uomo che uccide le donne. “Pensiamo che la moda debba riflettere una bellezza autentica, per contribuire a creare uomini veri. E la violenza sulle donne è un fenomeno che riguarda soprattutto la cultura maschile”, questa l’anima che dà vita alla nobile iniziativa che sta dietro Wall All Of Dolls.

L’installazione artistica è una denuncia a supporto delle vittime, per sensibilizzare le istituzioni alla creazione di nuove case rifugio per chi ha bisogno di protezione, dei centri antiviolenza, del codice rosa nei pronto soccorso. Dare cioè un’assistenza speciale per garantire la massima riservatezza, organizzare dei corsi nelle scuole perché è fondamentale investire e fare formazione sui più giovani per educare gli uomini di domani a rispettare le donne e a credere in una cultura paritaria. Dar vita a dei progetti di recupero e rieducazione nelle carceri in collaborazione con psicologi e sociologi, perché è importante risalire all’origine della violenza e rieducare i colpevoli di violenze affinché non reiterino il reato. L’appuntamento è per venerdì 15 giugno alle ore 17 con la sfilata collettiva al Wall of Dolls in Via De Amicis 2, Milano. L’evento sarà aperto a tutti i cittadini.