2 ottobre 2015

Vionnet apre a Parigi

La boutique della settimana

Goga Ashkenazi

Vionnet è stata tra le protagoniste della Parigi Fashion Week ma non solo per il defilè che ha avuto la firma di Hussein Chalayan, new entry nel team stilistico della griffe.

La storica maison ha festeggiato in questi giorni l’apertura della prima boutique dall’acquisizione da parte di Goga Ashkenazi nel 2012.

Giusto in tempo per la settimana della moda, l’imprenditrice kazaka, direttore creativo oltre che proprietaria dello storico brand, ha inaugurato il monomarca al 31 di rue François-1er nella Ville Lumiere, non distante dagli storici headquarters del marchio in Avenue Montaigne.

In un’intervista a wwd, la Ashkenazi ha detto di aver provato a riacquisire quei locali storici, ma si essersi rivelata un’impresa impossibile, ma di aver cercato, sotto ogni altro aspetto, “di essere più fedele possibile allo spirito di Madeleine Vionnet”.

Il negozio, progettato dall’architetto Renato Montagner, si sviluppa su circa 250 metri quadri e ricorda in tutto e per tutto l’atelier originale, incorporando una ricchezza di dettagli ispirati alle creazioni del brand, come i drappeggi sui muri e la scala a chiocciola che ricorda un abito tagliato di sbieco.

Vionnet rue François-1er Parigi

“Ci sono un sacco di connessioni con il passato”, ha detto Lady Goga. “Per me è stato importante avere tali riferimenti, perché penso che il nostro heritage sia una delle parti più importanti e uno dei più grandi privilegi che abbiamo a lavorare con tale nome.”

Ashkenazi ha detto che il negozio di Parigi sarà il modello per le aperture future. “Abbiamo elaborato il concept con il pensiero che i prossimi passi saranno molto veloci”, ha spiegato.

Un negozio di New York aprirà entro la fine dell’anno, e poi toccherà a Tokyo e Londra. Ma non solo: Vionnet lancerà il suo e-commerce sul 15 ottobre.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.