Luxgallery > Gusto > Vinitaly 2018: 64 cantine storiche per un tour tra storia, cultura, paesaggio e vini d’eccezione

Vinitaly 2018: 64 cantine storiche per un tour tra storia, cultura, paesaggio e vini d’eccezione

Al via Vinitaly 2018: anche 64 cantine storiche presenti alla manifestazione

 Anche quest’anno ADSI , Associazione Dimore Storiche Italiane, sarà presente all’appuntamento di Vinitaly a Verona con un numero crescente di cantine storiche appartenenti ai propri Soci; saranno infatti 64 le Tenute Storiche con cantina che parteciperanno alla manifestazione 2018 e che rappresentano una produzione annua di 35 milioni di bottiglie, provenienti da circa 30mila ettari di proprietà.

I soci ADSI sono proprietari di beni culturali vincolati come monumento nazionale che, nel caso delle tenute viticole, comprendono, oltre alle cantine, giardini, vigneti, oliveti e boschi, in un insieme di straordinaria bellezza al tempo stesso architettonica e paesaggistica. Una visita alle cantine storiche dei soci ADSI costituisce un vero e proprio Grand Tour, che offre un’opportunità unica di turismo esperienziale, in cui la scoperta di molti vitigni autoctoni nel loro ambiente naturale si combina all’offerta di eccellenze gastronomiche del territorio.

“La partecipazione a Vinitaly dimostra, ancora una volta, che i proprietari di dimore storiche dedicano un impegno costante non solo alla conservazione e tutela di una parte rilevante del nostro patrimonio culturale, ma anche, ove possibile, allo sviluppo e promozione di attività che hanno un impatto diretto sull’economia dei territori, in particolare all’interno delle comunità rurali” ha dichiarato il Presidente dell’Associazione Dimore Storiche Italiane Gaddo della Gherardesca.

Photo Credit: Courtesy of ADSI Press Office

Tags: