30 marzo 2016

Vinitaly 2016

Dal 10 al 13 aprile, Verona ospita la 50esima edizione

Vinitaly 2016

Dal 10 al 13 aprile, Verona ospiterà Vinitaly 2016, la 50esima edizione di una delle manifestazioni internazionali di riferimento quando si parla di vini e distillati.

Un’edizione importante dunque, e non solo per l’anniversario, ma anche per le proposte che verranno presentate durante la manifestazione sottolineandone il valore e l’eccellenza.

Negli oltre 100mila metri quadrati espositivi netti, Vinitaly darà voce a oltre 4.100 espositori raggiungendo così un record assoluto. Se a Vinitaly 2016, protagonisti tra i protagonisti, saranno le 42 aziende che hanno partecipato a tutte e 50 de edizioni, dal 1967 a oggi, facendo la storia del vino italiano, tutto è pronto per raggiungere l’obiettivo di 7,5 mld di export nel 2020, indicato da Renzi lo scorso Vinitaly.

Un obiettivo ambizioso ma che fonda le radici in una storia che ha nei suoi numeri l’eccellenza, con 48,9 milioni di ettolitri di vino, infatti l’Italia è stata nel 2015 il primo produttore di vino al mondo e nel quale la manifestazione ha dimostrato di credere ampiamente. Veronafiere ha investito, infatti, 8 milioni di euro puntando sull’internazionalizzazione, prevista la presenza di mille potenziali compratori selezionati in più dall’estero, in particolare da Paesi di riferimento nel mercato quali Germania, Austria, Svizzera, Regno Unito, Paesi Scandinavi, Polonia, Usa e Canada, Russia, Giappone e Cina.

Vinitaly 2016 - 50esima edizione logo

Obiettivo di questa cinquantesima edizione di Vinitaly sarà poi cercare di rispondere alle domande “Com’è cambiato il mondo del vino negli ultimi 50 anni? Quali strade sta percorrendo questo importante settore per l’economia italiana?”. Per farlo la manifestazione veronese ha in serbo numerose novità.
Intenditori e appassionati verranno accompagnati attraverso percorsi del gusto delle aree vinicole più vocate in Italia e nel mondo.

Se, come di consueto, grande sarà lo spazio dedicato da Vinitaly 2016 alle etichette italiane, ecco che il padiglione I ospiterà Vininternational con una selezione ricercata delle migliori produzioni internazionali, paese protagonista del 2016 sarà la Spagna con una selezione di 18 cantine in rappresentanza di tutte le regioni vitivinicole del Paese iberico. Non mancheranno ovviamente le migliori proposte proveniente da Francia, Australia, Portogallo, Svizzera e Regno Unito. A queste si aggiungeranno poi una sezione dedicata alla zona fra Georgia e Azerbaijan, ai vini balcanici e, novità del 2016, sarà possibile anche degustare alcuni vini prodotti in Cina.

E per creare sempre nuove sinergie ecco che durante la fiera, verrà promosso il World Wine Web cioè l’incontro tra le aziende del settore vinicolo e i grandi social media, da Google a Twitter, da Facebook a Amazon e E-bay ad Alibaba.

Ad inaugurare l’edizione numero 50 di Vinitaly, domenica 10 aprile, sarà il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, mentre la visita del Premier Matteo Renzi è prevista per lunedì 11 quando si terrà anche un incontro speciale con Jack Ma, fondatore e presidente del colosso cinese dell’e-commerce Alibaba, a sottolineare l’obiettivo di Vinitaly e Governo di internazionalizzazione e esportazione del vino italiano. Vinitaly 2016 farà da cornice anche al primo Forum dei ministri dell’agricoltura dei principali Paesi europei produttori di vino in programma 13 aprile.

Ai wine lover, che arriveranno a Verona in occasione di Vinitaly 2016, la città offrirà anche un calendario ricchissimo di degustazioni ed eventi. Vinitaly and the City è in programma dall’8 all’11 aprile.

Insomma Vinitaly 2016 si conferma essere un appuntamento da non perdere, per saperne di più:
www.vinitaly.com

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.