22 aprile 2015

Villa Buti, estate 2015 al profumo di organza

All'insegna della setosità e dell'idratazione 

Villa Buti, linea Organza

Preparare la pelle ai mesi estivi è un must imprescindibile.
L’esposizione solare, ma anche l’arrivo del caldo, richiedono alla nostra epidermide idratazione e cura.

Proprio per questa ragione, Villa Buti, azienda made in Italy di nicchia, propone una nuova collezione dalla profumazione calda e armoniosa.

La linea per l’estate 2015 di Villa Buti si chiama Organza e, come evoca il nome, si ispira proprio alla celebre texture.

Organza di Villa Buti è un mix di delicatezza e calore, in cui inebrianti note di fiori bianchi, gardenia, fresia, fiori d’arancio e tuberosa, si uniscono a mille petali stratificati su una base di morbida vaniglia.

Se la profumazione, floreale e delicata, evoca la gradevole sensazione di accarezzare la setosità del tessuto, ecco che anche la formula di questi prodotti è sinonimo di eccellenza.

La crema per le mani Villa Buti, vellutante super-idratante, conforta e lenisce le pelli più secche. Arricchita con Vitamina E, è leggera, facilmente assorbibile e dolcemente profumata.

Il bagno doccia, gel, è arricchito da una formulazione ricca ed emolliente, completamente vegetale, con una dolce schiuma naturale che purifica completamente la pelle senza irritarla.

Infine, il sapone liquido che deterge delicatamente e nutre le mani con ingredienti emollienti e lenitivi, lasciandole profumate come morbidi petali.

Lasciatevi inebriare dalla nuova esperienza sensoriale firmata Villa Buti.

Villa Buti, linea Organza

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.