Luxgallery > Abitare > Case di Lusso > Città > Viaggiare low cost: le mete economiche per l’autunno 2018

Viaggiare low cost: le mete economiche per l’autunno 2018

Viaggiare è senza dubbio una delle esperienze più belle, se poi per farlo si spende anche poco la gioia è doppia. Vogliamo suggerirvi alcune mete low cost da raggiungere entro la fine  2018.

Viaggiare in autunno è economico, oltre che pratico: innanzitutto le destinazioni più famose costano meno e soprattutto sono poco affollate. Poi ci sono decine di offerte da cogliere al volo, senza contare che la stagione anche se non particolarmente mite non condiziona nel modo più assoluto la scelta della meta. Se amate il mare, infatti, potete sempre optare per le isole calde, anche nel Mediterraneo. Se poi proprio non volete correre alcun rischio una carta vincente si rivela essere sempre il Mar Rosso o le Isole Canarie. Quelli che invece del mare non vogliono saperne avranno comunque di che gioire: le grandi metropoli e le città d’arte sono in questo periodo dell’anno ancor più belle da visitare: tra mercatini, fiere ed eventi di stagione non si può certamente negare che le capitali siano in autunno delle piacevoli scoperte. Lo spettacolo del foliage, che caratterizza città come New York, vi lascerà senza fiato. Ma vediamo insieme quali sono le grandi occasioni da cogliere al volo, dove, come e quando prenotare.

Il famoso sito di prenotazioni alberghiere Booking.com, che ha analizzato i propri dati sulle tariffe degli alloggi e i consigli lasciati dai viaggiatori di tutto il mondo, ha reso nota una lista di città, che risultano più economiche in autunno. Scopriamone insieme qualcuna. Partiamo da una città poco gettonata, ma di rara bellezza: Tallinn, la capitale dell’Estonia, una meta da favola che offre al viaggiatore natura e storia insieme. Affacciata sul mar Baltico, la città è costruita da strade piene di negozi e caffè costruiti secondo l’uso locale. A seguire la città fortificata di Pingyao, risalente al XIV secolo. Un luogo affascinante che ha conservato lo stesso aspetto che aveva all’epoca delle dinastie Ming e Qing.  La città ospita anche il Tempio delle Letterature, cuore della filosofia di Confucio. Pingyao è uno dei siti cinesi patrimonio dell’Unesco, insomma vale davvero la pena visitarla!

La terza proposta low cost è l’antica città di Cattaro (Kotor), in Montenegro, una perla del Mar Adriatico. Il mese di novembre è l’ideale per scoprire questa città medievale, che ha molto in comune con Venezia. Una gioia per gli occhi! Booking.com propone poi tra mete economiche per l’autunno 2018 la cittadina di San Antonio de Areco, in Argentina, situata a nord-ovest di Buenos Aires. Proprio a novembre si tiene la Fiesta de la Tradición, una settimana di celebrazioni della cultura e dell’equitazione dei gaucho.

Agli amanti della storia è consigliata Norimberga, nel cuore della Baviera, famosa per il suo centro caratteristico. Qui c’è il celebre il Germanisches Nationalmuseum, dove ammirare il mappamondo più antico del mondo, ma anche il Museo del Giocattolo e la Casa del pittore Albrecht Dürer. Da fine novembre partono qui i mercatini di Natale, motivo in più per partire adesso. Tra le altre mete low cost: Pendleton, in Oregon; Sebenico in Croazia; Cáceres, Spagna e l’isola della Tasmania. Nell’elenco anche una città italiana: Bergamo, riconosciuta di recente come patrimonio dell’Unesco.