Luxgallery > Tempo Libero > Eventi > Viaggi nell’antica Roma 2018: date, storie e percorsi

Viaggi nell’antica Roma 2018: date, storie e percorsi

Viaggi nell'antica Roma 2018: date, storie e percorsi. Piero Angela racconta il Foro di Augusto e il Foro di Cesare 

Viaggi nell’antica Roma 2018: dal 21 aprile fino all’11 novembre 2018 torna a vivere ogni sera la storia del Foro di Cesare e di Augusto con Piero Angela e Paco Lanciano. Il progetto “Viaggi nell’antica Roma” racconta il Foro di Augusto e il Foro di Cesare partendo da pietreframmenti e colonne presenti, rifatte vivere grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia. Spettacoli che hanno dell straordinario e ad oggi hanno già appassionato oltre 520 mila persone. I due progetti, a cui sarà possibile assistere ogni sera fino all’11 novembre 2018, sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e prodotti da Zètema Progetto Cultura. L’ideazione e la cura sono di Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso e con la Direzione Scientifica della Sovrintendenza Capitolina.

La voce di Piero Angela e dei magnifici filmati e proiezioni accompagnano gli spettatori, ricostruendo quei luoghi così come si presentavano nell’antica Roma: una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. si tratta di due storie e due percorsi nell’antica Roma da vivere separatamente o contestualmente nella stessa serata. In virtù di appositi sistemi audio con cuffie gli spettatori assistono a uno spettacolo di effetti speciali e musiche raccontato in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese e giapponese). Si accede in due modi diversi agli spettacoli:

Le modalità di accesso ai due spettacoli sono differenti. Per il ‘Foro di Augusto’ sono in programma tre repliche (durata 40 minuti) mentre per il ‘Foro di Cesare’ è possibile accedere ogni 20 minuti secondo il calendario pubblicato ce prevede un percorso itinerante in quattro tappe, per la durata complessiva di circa 50 minuti, inclusi i tempi di spostamento.