Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Cinema > Verso gli Oscar 2016: Room

Verso gli Oscar 2016: Room

I candidati alla statuetta per Miglior Film

room_hp

Già allo scorso Festival del Cinema di Roma, dove è stato presentato in anteprima, ne se intuivano le grandi  potenzialità.

Room di Lenny Abrahamson è un vero e proprio capolavoro, e non a caso, nonostante sia una pellicola indipendente, si è aggiudicato la bellezza di 4 nomination agli Oscar nelle categorie Miglior film, Miglior attrice protagonista per la talentuosa Brie Larson, Miglior regia e Miglior sceneggiatura non originale.

Il film è basato sul romanzo del 2010 di Emma Donoghue, intitolato Stanza, letto, armadio, specchio (Room) liberamente ispirato alla storia vera del Caso Fritzl, che edito da Mondadori, riuscirà nelle librerie martedì 16 febbraio.

Il lungometraggio, invece, sarà nelle sale italiane il 3 marzo 2016; presentato al Toronto International Film Festival 2015 nella sezione Special Presentation, ha vinto il People’s Choice Award come miglior film.

Room del regista della commedia irlandese anticonformista Frank è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati vista la presenza di sesso e nudità, violenza, profanità e uso di droghe.

La stanza che dà il titolo a Room è l’unico mondo che Jack, 5 anni, conosce, infatti è convinto che ogni cosa trasmessa alla tv sia finta, alberi e cielo compresi.

La sua unica amica è Ma (che sta per “mamma”), con cui condivide tutto.
Ma, in realtà è Joy, rapita 7 anni prima e tenuta in ostaggio da un uomo, Old Nick (Sean Bridgers) che abusa di lei ogni giorno e che è anche il padre biologico di Jack.

Grazie al suo amore e alla sua determinazione, Ma’ ha creato per Jack una straordinaria possibilità di vita, inventando per lui un mondo forse migliore di quello reale. Però Ma’ sa che non potrà mai essere abbastanza, né per lei né per Jack, e così escogita un piano perché possano finalmente fuggire.

Brie Larson per la sua eccelsa interpretazione ha vinto il Golden Globe 2016 come miglior attrice in un film drammatico, e ha trionfato anche ai SAG Awards; molti non sanno che al suo posto ci sarebbero potute essere Emma Watson, Rooney Mara e Shailene Woodley, inizialmente considerate per il ruolo principale, alla fine andato alla giovane attrice di Sacramento.

Locandina Room