17 dicembre 2013

Versace, Prada e Feltrinelli per la Galleria

In vista di Expo 2015

Galleria Vittorio Emanuele II

Molti monumenti del Belpaese stanno tornando al loro antico splendore da quando le maison di lusso hanno preso a cuore il loro restyling.

Il Ponte di Rialto è sotto l’ala protettrice di Diesel, il Colosseo di Tod’s, la Fontana di Trevi di Fendi, e la Galleria Vittorio Emanuele II?

Questa volta è un tridente di marchi di alta gamma a scendere in campo per l’arte: Versace, Prada e Feltrinelli si sono fatti promotori dei lavori di recupero e valorizzazione degli spazi dell’Ottagono meneghino.

Gli interventi di restauro più significativi, in programma in vista di Expo 2015, interesseranno i fregi e le facciate interne della Galleria: i  lavori saranno realizzati a spese dei tre operatori per un importo stimato di 3 milioni di euro.

Questa importante attività di recupero del Salotto di Milano sarà approvata dalla Soprintendenza ed eseguita sotto l’egida del Comune di Milano attraverso i propri Settori tecnici.

“Un accordo importante e che non ha precedenti – evidenzia con soddisfazione l’assessore alla Casa e Demanio Daniela Benelliperché vede il Comune impegnato in una regia capace di garantire alla città diversi benefici. In primo luogo la pulitura e la conservazione delle facciate della Galleria che saranno concluse per Expo”.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.