9 dicembre 2015

Vera Consulting, cosa rende un prodotto Premium?

Quando piccoli e insignificanti dettagli rendono una cosa da mediocre a straordinaria

Vera Consulting – Premium Attitude

A cura di Barbara Baudissard

Quando da Clienti ci approcciamo ad un bene Premium spesso ci fermiamo ad alcune apparenze e se solo andassimo ad approfondire tutto il mondo che cresce, ama, si appassiona dietro a quell’oggetto ne rimarremmo ancora più incantati. Ho l’onore e il piacere di supportare una grande azienda in un momento strepitoso della propria storia e ho soprattutto l’onore di contribuire portando la cultura della Premium Attitude.

I grandi progetti sono quelli che ti permettono di riscoprire le piccole cose; sono quelli che ti consentono di dare nuova vita alla tua professione e renderti conto che puoi veramente dare un supporto reale alle organizzazioni.

Il segreto di ciò che sta accadendo sta nelle piccole cose: nei sorrisi delle persone che lavorano e che mai prima d’ora si erano sentite parte di… che mai prima d’ora avevano avuto modo di dare il proprio contributo al miglioramento del loro lavoro. Il segreto del successo che arriverà sta nel “ci credo” degli operai che lavorano ogni giorno alla produzione di ogni singolo pezzo che renderà quel prodotto realmente Premium.

Perché prodotto Premium è quel prodotto che viene pensato, costruito, venduto con passione: è un prodotto che vive e pulsa di una serie di anime infinite che hanno dato il loro contributo affinché quel prodotto fosse straordinario. Quando io Cliente lo vivo e me ne approprio, faccio mie anche tutte quelle emozioni che lo hanno generato e quell’orgoglio che lo ha reso unico.

Ma per far sì che tutta questa energia sia positiva e venga in modo corretto prima espressa e poi convogliata sul prodotto occorre fare qualche passaggio importante: nella cultura di stabilimento propria della nostra epoca, ma soprattutto in quella passata spesso si è messo a tacere tutto ciò che non fosse strettamente connesso con la produzione fisica del bene in oggetto. Cosa può mai centrare la passione nella produzione in linea, che tipo di differenza potrà mai dare la performance dell’operaio se questo si sente parte di oppure no…

Oggi la questione si pone e si pone con una forza tale che non solo il produttore finale viene ingaggiato a tutti i livelli, ma anche i fornitori nella logica che se ogni elemento del sistema sposa un’attitude Premium è più probabile che anche il prodotto finale sarà Premium. Passare da una logica di rapporto cliente fornitore di pretese e richieste continue a collaborazione allargata e condivisione di progetti di miglioramento; passare da una logica del “devi” ad una logica del “vinco io e vinci tu”. Per questo dare un diploma come risorsa Premium ad un operaio fornitore che si occupa di un piccolo dettaglio del prodotto finale, gratificarlo facendogli vedere il prodotto finito e facendoglielo provare diventa uno dei progetti formativi/consulenziali di più ampia portata nella storia dell’industry italiana.

Gli indicatori di successo che sono emersi e che come tali mappati e quindi replicabili:
- L’ascolto attivo nei confronti dell’altro (sia esso un capo o un operaio)
- L’engagement del lavoratore dando un senso a ciò che fa e cioè narrandogli e mostrandogli dove si colloca nella visione di sistema del prodotto finito quanto prodotto tutti i giorne
- La messa in campo concreta dei consigli di miglioramento espresso dalle persone
- La celebrazione dell’idea attraverso la celebrazione della Risorsa Premium

Quale l’elemento di concretezza che mi fa dare una valutazione positiva del tutto: un operaio che mi dice commosso che questo diploma lo farà vedere al figlio perché possa scrivere un giorno sul suo quaderno che suo padre fa grandi cose… questo è Premium… questi sono i piccoli dettagli che fanno la differenza…

www.veraconsulting.it

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.