Luxgallery > Tempo Libero > Spettacoli > Cinema > Van Gogh, il film Loving Vincent

Van Gogh, il film Loving Vincent

Le tele dell’artista prendono vita

loving-vincent

Il film Loving Vincent si preannuncia il caso cinematografico dell’anno.

In autunno uscirà sul grande schermo una pellicola che ripercorre la biografia di Van Gogh da un punto di vista inedito: quello delle tele del tormentato artista olandese.

Ecco allora che i personaggi e i paesaggi dei suoi quadri, dalle suggestive Notti stellate allo struggente Campo di grano con corvi, prendono vita per raccontare i retroscena di una vita breve ma che ha segnato in modo indelebile la storia dell’arte della seconda metà dell’800.

Grazie ai finanziamenti della piattaforma di crowdfunding Kickstarter e al lavoro di decine di giovani pittori di tutto il mondo, il progetto del regista Dorota Kobiela può diventare realtà. Una realtà che dura 80 minuti e riassume attraverso 62.450 inquadrature le tappe salienti dell’esistenza del maestro del Post Impressionismo.

Frame di Loving Vincent

I quadri di Van Gogh e la tecnologia è un connubio che si rinnova anche nella mostra multimediale “Van Gogh Alive” che porta fino al 26 giugno alla Promotrice delle Belle Arti nel Parco del Valentino di Torino una selezione di 3000 opere proiettate grazie all’innovativo sistema SENSORY4.

In attesa che il film esca nei cinema è d’obbligo una visita anche al Van Gogh Museum di Amsterdam.