Luxgallery > Tempo Libero > Shopping > Boutique > Van Cleef & Arpels apre a Roma

Van Cleef & Arpels apre a Roma

La boutique della settimana

van-cleef-arpels-roma_hp

A marzo ha inaugurato uno spazio nella prestigiosa Via Montenapoleone.

Van Cleef & Arpels non poteva non avere un indirizzo luxury anche nella capitale.

Per consolidare i suoi legami con l’Italia, la maison ha inaugurato il mese scorso la sua prima boutique romana nella leggandaria Via Condotti.

Il negozio di 200 m², distribuito su due piani, si trova di fianco del prestigioso Palazzo Nuñez Torlonia, una residenza privata del XVII secolo carica di storia ed eleganza.

Al fine di mantanere un legame con i luoghi, il marchio francese di alta gioielleria  ha deciso di conservare il fascino storico dell’edificio: le persiane romane e gli affreschi originali che ornano il soffitto del primo piano, si uniscono così a un arredamento sobrio e raffinato.

Le sfumature beige mordorè che tappezzano i muri conferiscono un’atmosfera delicata e luminosa agli spazi, scanditi da lunghe tende e discreti pannelli decorativi. Ricoperti di foglie d’oro, questi ultimi sfoggiano motivi vegetali raffinati nei quali riecheggia l’universo floreale della griffe.

Le preziose creazioni Van Cleef & Arpels sono presentate all’interno di alte campane di vetro e vetrine laccate di nero di varie dimensioni.

I giochi di materiali (legno, velluto, seta, cristallo) e luci offrono ai luoghi un carattere accogliente che evoca l’intimità di un appartamento privato.

Per celebrare l’inaugurazione della boutique romana, il patrimonio e il savoir-faire del marchio nato a Parigi in Place Vendôme nel 1906,  saranno protagonisti di una mostra temporanea.

Fino a settimana prossima (15 novembre), trenta capolavori antichi della Collezione privata Van Cleef & Arpels saranno ammirabili in boutique: in rassegna emblemi dell’art déco, collane Passe Partout, spille ballerine raffinate e Lovebirds degli anni quaranta, creazioni in Serti Mystérieux®, parure d’ispirazione orientale, collane Zip trasformabili in bracciali.

Van Cleef & Arpels, Spilla Three Birds, 1946