28 agosto 2016

US Open 2016, il montepremi è sempre più di lusso

Al via domani l'ultimo dei tornei del Grande Slam che quest'anno vale 46 milioni di dollari

US Open 2016, il montepremi è sempre più di lusso

A partire da domani, 29 agosto, sul cemento del Queens prenderanno il via gli US Open 2016, ultimo e ambitissimo torneo del Grande Slam.

L’edizione 2015 degli US Open rimarrà indelebile nella memoria di molti.
Flavia Pennetta fu incoronata Regina di New York aggiudicandosi la finale italianissima contro Roberta Vinci e portandosi a casa un assegno da 3.3 milioni di dollari e una proposta di matrimonio del suo allora fidanzato Fabio Fognini, diventato marito lo scorso giugno. Nella finale maschile era stato Djokovic ad avere la meglio su Roger Federer in una finale al termine di un incontro molto intenso.

US Open 2015 -  Flavia Pennetta

E se già alla vigilia degli US Open 2015 si era gridato al record, il montepremi totale allora era di 42,3 milioni di dollari, ecco che a far diventare ancora più ambito dagli atleti il torno americano ci pensa un premio finale sempre più ricco.

Continua infatti a crescere il montepremi degli US Open 2016 che quest’anno arriva a 46,3 milioni di dollari, con 3 milioni e mezzo di dollari per i vincitori dei singolari, incoronandolo la competizione tennistica più ricca della storia.

“Siamo orgogliosi di poter offrire il montepremi più ricco nella storia del tennis – ha detto la presidentessa USTA Katrina Adams.Continuiamo ad investire in tutti i settori di questo evento di livello mondiale, per offrire i migliori servizi e la migliore esperienza possibile a giocatori, pubblico e sponsor”.

E se gli organizzatori hanno dichiarato di puntare alla cifra di 50 milioni di dollari entro il 2017, ecco che il montepremi degli US Open 2016 non è l’ultima novità del torneo. La nuova edizione presenterà una serie di novità sul piano strutturale, a cominciare dal completamento del tetto sull’Arthur Ashe. Sarà anche inaugurato un nuovo campo Grandstand.

Per sapere i vincitori degli US Open 2016 dovremo aspettare domenica 11 settembre quando si spegneranno i riflettori sul torneo di tennis più ricco della storia.

Per saperne di più:
www.usopen.org

US Open 2016 - Stadio Arthur Ashe

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.