14 settembre 2015

Us Open 2015, Pennetta e Fognini sul tetto di New York

E Djokovic batte Federer

Us Open 2015, Pennetta e Fognini sul tetto di New York

Con le tradizionali foto dall’Empire State Buiding, Flavia Pennetta è stata ufficialmente incoronata Regina di New York.

La tennista pugliese ha posato con il trofeo degli US Open 2015 in mano, che come sappiamo è griffato Tiffany, e con il compagno Fabio Fognini proprio sul tetto della Grande Mela, mostrando il suo corpo tonico avvolto in un mini dress blu elettrico e scarpe col tacco nere.

La felicità di Flavia per aver trionfato nella sfida tutta italiana in finale agli Us Open traspare da tutti i pori, e non solo per l’assegno da 3.3 milioni di dollari che ha intascato per la sua vittoria.

Per i pochi che non lo sapessero, nel derby pugliese la Pennetta ha avuto la meglio su Roberta Vinci portando a casa la vittoria in due set 7-6, 6-2. Molto equilibrato e combattuto il primo set, conclusosi al tie-break. Nel secondo la Pennetta si scioglie e prende il largo. Sul 4-0 però, quando sembra finita, la Vinci non molla e si porta sul 4-2.

La brindisina è la prima italiana a vincere mai a Flushing Meadows e entra di diritto nella storia del tennis italiano.

Pennetta Vinci finale Us Open 2015

Per Roberta Vinci resta l’impresa compiuta in semifinale contro Serena Williams. Il match non poteva che concludersi con un gran bell’abbraccio tra le due amiche, nemiche solo per un giorno.

La Pennetta, che ha scioccato tutti annunciando il suo ritiro dal tennis a fine stagione, ha onorato il Belpaese davanti a tantissimi vip come Michael Douglas e Catherine Zeta Jones, Robert Redfortd, Stanley Tucci, il cantante James Taylor, Gabrielle Union col marito Dwayne Wade dei Miami Heat, tutti venuti pensando di trovare in finale l’idolo di casa Serena Williams.

Pennetta sull'Empire State Building

Sugli spalti anche Matteo Renzi che, dopo aver annullato gli appuntamenti in agenda, è volato a New York per assistere al match, fatto che ha suscitato non poche polemiche al fianco del preisdente del Coni Giovanni Malagò.

“E’ stato bello giocare con un’amica”, ha affermato Flavia. “Un mese fa ho preso una grande decisione. E questo è il modo migliore per dire addio al tennis”.

“Sono veramente felice. E’ quello che tutti i giocatori vogliono: uscire di scena con un grande trofeo”.

“Non avrei mai pensato all’inizio del torneo di arrivare così lontano. È un’emozione imprevedibile. Chi comincia a praticare sport vuole essere un numero uno. È stato bellissimo giocare contro una vera amica che, per due settimane, ha giocato un grande tennis. Il primo match contro probabilmente lo abbiamo giocato quando avevamo nove anni”.

 Wintour, Beckham e Jackman agli Us Open 2015

Davanti a Sean Connery, David Beckham, Bradley Cooper, Hugh Jackman, Leonardo DiCaprio e Anna Wintour, invece, Novak Djokovic re a New York.

Il numero uno del tennis mondiale conquista gli Us Open battendo in finale lo svizzero Roger Federer, numero due nel ranking, in quattro set per 6-4, 5-7, 6-4, 6-4, al termine di un incontro teso e iniziato con oltre tre ore di ritardo a causa della pioggia.

Per Djokovic, che aveva già sconfitto in finale il rivale due mesi fa a Wimbledon, si tratta del secondo US Open (sei volte in finale) e del 10° titolo Slam conquistato in carriera.

Djokovic vince gli Us Open 2015

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.