3 novembre 2014

Un Patek Philippe da 12 milioni di euro

All’asta da Sotheby’s l’11 novembre

Un Patek Philippe da 12 milioni di euro

E’ considerato l’orologio più complicato mai realizzato senza l’uso della moderna tecnologia.

Ecco perchè gli esperti stimano il suo valore in circa 12 milioni di euro.

The Henry Graves Supercomplication è un segnatempo da tasca d’oro, commissionato nel 1925 al famoso orologioiaio Patek Philippe dal banchiere americano Henry Graves Junior, considerato il più grande collezionista di orologi del XX secolo.

Definito il Sacro Graal degli orologi, è stato realizzato in otto anni e tarato in modo che il Mr Graves potesse leggere l’ora in base alla posizione esatta del sole nella sua casa di New York, che spiega la preziosa replica del cielo notturno come visto da Central Park a Manhattan.

The Henry Graves Supercomplication

L’orologio ha mantenuto il titolo di orologio più complicato al mondo per 56 anni, e anche allora è stato superato solo da tecnici che lavorano con l’ausilio di macchine computerizzate.

Martedì 11, in concomitanza con il 175esimo anniversario della Patek Philippe, l’orologio sarà messo all’asta a Ginevra da Sotheby’s, con una stima di 12 milioni di dollari.

Dopo la morte del signor Graves nel 1953, il Supercomplication è stato al Museo del Tempo di Chicago dal 1968 fino al dicembre 1999, quando è stato battuto da Sotheby’s ad un anonimo offerente per 8.700.000 dollari, segnando il record di orologio più costoso mai venduto all’asta.

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.