7 luglio 2016

Umbria Jazz 2016 al via

Si parte l’8 luglio con Massimo Ranieri

Umbria Jazz 2016

L’edizione 2016 dell’Umbria Jazz inizia domani e si conclude domenica 17 luglio.

A Massimo Ranieri l’onore di dare il via alla manifestazione musicale che animerà per dieci giorni strade, piazze, vicoli e bar di Perugia a suon di jazz grazie a una cartellone di 240 eventi.

L’eclettico artista partenopeo sarà affiancato sul palco dell’Arena Santa Giuliana da un quintetto all star del jazz italiano: Enrico Rava alla tromba, Stefano Di Battista ai sassofoni, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria.

È dunque la stessa formazione che ha dato vita al recente progetto “Malìa – Napoli 1950-1960″ (Sony Music). Nel cd (e anche in vinile) viene proposta una particolare rilettura di alcune delle più belle canzoni d’autore napoletane. Queste magnifiche melodie acquistano così una dimensione americana che rimanda alle influenze della musica a stelle e strisce che si diffusero in Italia a partire dagli anni del dopoguerra.

Massimo Ranieri

Il primo weekend del festival prevede anche altri concerti da non perdere: Diana Krall si esibirà il 9 luglio mentre Mika incanterà il pubblico dei più giovani nella sera di domenica.

Tra gli altri big della musica ci saranno Buddy Guy, Stefano Bollani, Chick Corea, Pat Metheny & Ron Carter, la reunion di Steps Ahead, l’inedita partnership John Scofield- Brad Mehldau – Mark Guiliana, Marcus Miller, il quartetto di Branford Marsalis con Kurt Elling, Melody Gardot, George Clinton.

I palchi all’ aperto (musica in piazza e gratuita) rappresentano la continuità con l’Umbria Jazz delle origini e la sua vocazione popolare. Con il funky di Fred Wesley, i ritmi cubani di Pedrito Martinez, la classica vocalità di Alan Harris e lo swing-jive di Ray Gelato, e naturalmente con i Funk Off, ci sarà da divertirsi.

L’edizione 2016 offre  importanti novità o, meglio, ritorni. Alle tradizionali  location del festival si aggiungono due spazi simbolo di Perugia: la basilica di San Pietro, dove Paolo Fresu presenterà due sue produzioni, una delle quali inedita, frutto della collaborazione tra Umbria Jazz e Sagra musicale Umbra, e la Galleria Nazionale dell’ Umbria, dove, nell’ambito dei concerti di mezzogiorno si esibirà, oltre agli artisti della etichetta Tuk Music, anche il giovanissimo (13 anni) prodigio Joey Alexander.

Mika

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.