18 dicembre 2012

Ultima Cena charity

The Last Supper di Brigitte Niedermair

The Last Supper di Brigitte Niedermair

In questi giorni si parla molto di “ultime cene” in programma per la sera del 21 dicembre 2012, presunta data della fine del mondo secondo la profezia Maya.

Vi vogliamo parlare di un’altra Ultima Cena molto poarticolare: The Last Supper è un lavoro realizzato nel 2005 da Brigitte Niedermair (Merano, 1971), artista che da sempre lavora sui territori di confine tra impegno civile e rigore estetico.

L’opera, nata in occasione di una campagna pubblicitaria di M+F Girbaud, è la ricostruzione al femminile dell’affresco di Leonardo ed è stato concepito da Brigitte Niedermair come un vero omaggio all’universo delle donne

L’artista ha deciso di mettere in rete e di commercializzare la sua opera offrendo parte del ricavato per sostenere progetti di aiuto alle donne: la beneficienza andrà in favore della rete internazionale dei Musei delle Donne (www.womeninmuseum.net), un’istituzione che realizza, tra le molte iniziative, un servizio educativo per superare le situazioni di discriminazione e violazione dei diritti umani in paesi come il Sudan, Africa centrale, Iran.

“Quest’opera è per me il simbolo di libertà per tutte le donne – afferma Brigitte Niedermair. – È il simbolo di un riscatto che mi piace vedere vivere nei confini dell’arte e del collezionismo, ma con la libertà di una diffusione, quella di internet, dove tutti possono ritrovare il messaggio di un’immagine che nel tempo ha assunto un valore universale”.

The Last Supper è un’edizione di 2000 esemplari (autografati, numerati e certificati, disponibili al costo di 1000 euro) che si possono acquistare esclusivamente attraverso il sito www.lastsupper.it.

The Last Supper di Brigitte Niedermair

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.