10 aprile 2015

Trussardi Alla Scala, al via una nuova era

Restyling e nuovo chef, Roberto Conti

Trussardi Alla Scala, Milano

Il ristorante di lusso Trussardi Alla Scala, monostellato Michelin, fino a prova contraria, cambia look.

Il locale simbolo del centro meneghino è pronto a dare il via a una nuova era capitanata dal nuovo executive chef Roberto Conti.

Dopo l’addio di Luigi Taglienti, il Gruppo Trussardi ha dunque messo in atto un un cambiamento radicale in cucina come in sala.

Nel weekend in cui aprirà al pubblico Wheatfield, l’opera d’arte ambientale dell’americana Agnes Denes, promossa proprio dalla Fondazione Nicola Trussardi, il nuovo Trussardi Alla Scala rinasce senza dimenticare i valori tipici del marchio del Levriero, ricercatezza e lusso discreto. Un ristorante understatement nel mood e eccellente nell’essenza.

Il nuovo menù firmato da Roberto Conti sarà servito in un ambiente elegante e familiare, grazie ad interventi mirati a renderlo vicino ad un salotto di casa.

“Con questa rivisitazione – commenta Gaia Trussardi, Direttore Creativo del Gruppo Trussardi che ha personalmente seguito il restyling – abbiamo voluto dare calore all’ambiente, facendone uno spazio confortevole dove sentirsi accolti e a proprio agio. Anche per questo abbiamo puntato su scelte essenziali, nel design e nelle tonalità delle pareti come dei rivestimenti, in armonia con lo stile che da sempre definisce ogni espressione creativa di Trussardi”.

A caratterizzare gli spazi saranno lampade a muro e piantane vintage in ottone e vetro che creano un’atmosfera raffinata e ricercata, divani con struttura in ottone brunito e rivestimento in morbida pelle avio con schienale e seduta capitonnè, muri rivestiti da un tessuto color sabbia chiaro melange a trama tridimensionale, ripreso anche nel tovagliato.

A decorate l’ambiente del Trussardi Alla Scala ci pensano poi piante ornamentali e oggetti personali della collezione d’arte e mobili antichi di casa Trussardi.

Trussardi Alla Scala, Milano

Come abbiamo detto però il cambiamento del ristorante targato Trussardi parte anche dalla cucina.
Giovane talento lombardo, Roberto Conti fa parte già da sei anni parte dello staff de Il Ristorante Trussardi alla Scala.

Trussardi Alla Scala, Roberto Conti

“La scelta di Roberto Conti è stato un riconoscimento al suo talento – commenta Tomaso Trussardi, Amministratore Delegato del Gruppo Trussardie un attestato di valore alla sua idea gourmand che ci rappresenta pienamente: mettere al centro la cucina, fatta di materie prime di eccellenza e di piatti che combinano heritage e raffinata lavorazione”.

A caratterizzare la cucina del nuovo Executive Chef del Trussardi alla Scala sono il rispetto della tradizione gastronomica italiana, creatività, utilizzo di materie prime d’eccellenza e tecniche innovative.

“Condivido la visione di Trussardi che punta sul recupero dei piatti della nostra tradizione reinterpretati in modo innovativo – ha commentato Conti, continuando – e apprezzo la scelta del Gruppo di coinvolgere in questo progetto uno staff giovane, ma già con una solida esperienza”.

Regalarsi una cena al Trussardi alla Scala sarà dunque l’occasione di essere invitati in uno spazio di famiglia dove il dettaglio strizza l’occhio al lifestyle del mondo Trussardi.

Trussardi Alla Scala, risotto alla Milanese e ossobuco in gremolada

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.