3 agosto 2015

Treccani, 90 anni in mostra a Milano

Appuntamento a Palazzo Morando e a Expo 2015

Treccani, 90 anni in mostra a Milano

Palazzo Morando a Milano ospita in occasione dei 90 anni dell’Istituto dell’Enciclopedia Italiana, fondata da Giovanni Treccani, i documenti e gli oggetti di design più rappresentativi realizzati dal 1925 ad oggi.

Dopo lo straordinario successo ottenuto al Complesso del Vittoriano di Roma, la mostra gratuita “Treccani 1925-2015. La cultura degli Italiani” è in scena nella città di Expo 2015 fino al 13 settembre (dal martedì alla domenica 10 – 19).

I turisti arrivati  nel capoluogo lombardo per visitare l’Esposizione Universale possono approfondire la storia e la cultura del nostro Paese facendo tappa presso la sede del Museo della Moda in via Sant’Andrea, 6.

Fil rouge della rassegna sono i libri editi dalla Treccani, che accompagnano il visitatore nel suo viaggio nella storia dell’Enciclopedia Italiana. E sono proprio alcune di queste grandi opere – dall’Enciclopedia Italiana al Dizionario Biografico o al Contributo Italiano alla Storia del Pensiero – a scandire il percorso espositivo.

La mostra è suddivisa in 3 sezioni e un prologo, che racconta la nascita della cultura enciclopedica europea, con l’esposizione dell’Encyclopédie di Diderot.

L’apertura della mostra è un omaggio alla città di Milano, nella sua grandezza storica e artistica, fulcro del design e della moda italiani. In esposizione un percorso attraverso le immagini di 90 oggetti, testimonianza del design, dell’eccellenza e della memoria italiani, uno per ogni anno della storia della Treccani.

Direttori Smemoranda

Ad esempio, l’oggetto simbolo del 1978 è la versione n. 1 della mitica Smemoranda, nata alla fine degli anni Settanta grazie al progetto di un gruppo di giovani milanesi legati all’allora movimento studentesco. Hanno dichiarato i tre direttori di Smemoranda Nico Colonna e Gino & Michele: “Per noi è stata una vera sorpresa. Siamo onorati ed emozionati per la scelta di Treccani di inserire la prima Smemo in mostra. A distanza di 38 anni riguardare il percorso di Smemoranda dal 1978 ad oggi, accostata agli altri tantissimi oggetti che hanno fatto la storia del nostro paese, è allo stesso tempo commuovente ed eccitante. E pensiamo lo sia anche per tutti i 20 milioni di studenti che dalla prima edizione ad oggi hanno consumato ogni giorno la loro Smemo”.

Da non perdere nelle 3 sezioni alcuni documenti chiave come le lettere di Benedetto Croce e di Giovanni Gentile, i disegni realizzati da grandi artisti per illustrare le opere Treccani, e la prima versione a stampa del Dialogo di Galileo Galilei del 1632.

Anche all’ombra dell’Albero della Vita è presente un omaggio a Treccani: Mimmo Paladino ha realizzato per il Padiglione Zero la statua in bronzo “La Conoscenza”, simbolo dell’impegno per la cultura profuso dalla storica enciclopedia nel corso della sua storia. La scultura raffigura un lettore riflessivo che osserva una sfera appoggiata su un libro aperto, per evocare indirettamente l’idea di un sapere circolare e quindi infinito, che si identifica con il mondo stesso.

La Conoscenza a Expo 2015

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.