25 gennaio 2012

Torna AAF, fiera di arte accessibile

Affordable Art Fair Milano dal 2 al 5 febbraio

AAF Milano 2012

Dopo il successo dello scorso anno torna a Milano AAF Affordable Art Fair, principale fiera internazionale per l’arte contemporanea con un limite di prezzo sulle opere, dal 2 al 5 febbraio 2012 al SuperstudioPiù di Via Tortona.

Lo scopo principale della manifestazione è quello di divulgare l’arte in tutte le sue espressioni e di renderla più comprensibile e accessibile in modo divertente, creativo, informale e non convenzionale.

AAF, presente ogni anno in dieci città e quattro continenti, è una delle fiere d’arte contemporanea più visitate al mondo, con 175 milioni di euro di opere vendute e con un numero di visitatori che ha raggiunto il milione di unità.

In mostra nel capoluogo lombardo 450 artisti emergenti lanciati da 77 gallerie, tra cui 23 straniere provenienti da diverse parti del mondo, dagli Stati Uniti all’Australia, dall’Europa a Hong Kong. Sono attesi più di 12.000 visitatori in uno spazio espositivo più ampio rispetto a quello della precedente edizione.

Grande la varietà di opere, dai quadri alle stampe, dalle fotografie alle sculture, accomunate dall’accessibilità: le gallerie propongono opere d’arte originali di almeno tre artisti viventi il cui prezzo sia compreso tra i 100 e i 5.000 euro, sempre esposto vicino all’opera.

Numerose sono le iniziative a corollario dell’evento.
Ecco lo spazio Cucina LAGO, novità dell’edizione 2012, una vera e propria cucina di design che diventerà luogo di incontri unconventional, con temi che spaziano dal primo collezionismo e art advisory per chi è ancora alle prime armi, all’arte digitale, fino al collezionismo fotografico. Non mancheranno le performance artistico-culinarie.

Debutto anche per il Video Point con interviste, la raccolta dei commenti dei visitatori e una lavagna digitale Epson che coinvolgerà chiunque voglia cimentarsi con una penna digitale e lasciare un proprio segno o pensiero in fiera.

Tornano i laboratori gratuiti per grandi e piccini e lo spazio Young Talents, che lancia i quattro giovani artisti non rappresentati da gallerie selezionati dal comitato consultivo di Affordable Art Fair.

Due le serate speciali dedicati all’arte accessibile.
La serata di apertura di AAF sarà caratterizzata da videoproiezioni esterne e performance Fluxfood mentre alcuni artisti lavoreranno ad un progetto artistico che sarà messo in blind auction per la serata successiva, la Art&Flames Night, che si terrà il 2 febbraio. Protagonisti dj set di Morphosis / Rabih Beaini da Berlino e wine tasting, ma soprattutto un divertente cooking show che vedrà artisti e galleristi cimentarsi ai fornelli, guidati dal noto chef Matteo Torretta. I ricavati della serata, e della blind auction, saranno devoluti all’associazione Dynamo Camp.

Una divertente campagna pubblicitaria “attraverserà” Milano su tram, metropolitane, cartellonistica, riviste e web. In attesa del debutto di Affordable Art Fair a Roma dal 26 al 28 ottobre 2012 presso il Macro Testaccio – La Pelanda.

www.affordableartfair.it

© PBB S.r.l. 2009 - P.I. 04790700969 - Codice Fiscale/P.IVA/Reg. Impr. CCIAA Milano: 04790700969 - Cap. Soc. €20.000,00 i.v. - REA CCIAA MI 1773162
Sede Legale: Via Brunetti 7 - 20156 Milano - Sede Operativa: via Brunetti, 7 - 20156 Milano
Tutti i diritti sono riservati. luxgallery.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.
Luxgallery è una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Milano al n° 886 del 22 novembre 2005.